Pokémon GO

Pokémon Go: petizione creata dai possessori di smartphone con SoC Intel

Pokémon Go è l’ultimo gioco proposto da Nintendo per il settore smartphone. L’app ha riscontrato un enorme successo ed è stata installata da milioni di utenti di tutto il mondo.

Durante il fine settimana, Pokémon Go è diventato uno dei più popolari giochi per smartphone, anche se non è stato rilasciato dalla società in via ufficiale a livello globale.


Vi invitiamo ad iscrivervi al nostro gruppo Telegram “Pokégizmon” dove poter discutere con noi e tutti gli altri utenti del mondo Pokémon!


Pokémon GO

Pokémon Go: petizione per i possessori di smartphone con Intel Atom

Purtroppo se possedete uno smartphone mosso da un processore Intel, allora non sarà possibile giocarci. Pokémon Go, infatti, non è compatibile con i dispositivi alimentati da processori Intel, come ad esempio l’Asus ZenFone 2.

Potrebbe interessarvi: Pokémon Go: ecco come risolvere l’errore del GPS non abilitato

Gli utenti possessori di questi device, però, hanno subito deciso di far partire una petizione su Change.org per inviare la loro richiesta a Niantic.

Pokemon go guida

Essa dovrebbe contribuire a rendere il gioco compatibile con tutti i dispositivi mossi dai SoC Intel. La petizione, in questo momento, ha ottenuto già oltre 29.000 firme, quindi siamo a un passo dall’obiettivo di 35.000 firme.

Fino ad ora, Niantic non ha risposto a questa petizione. Il problema, forse, deriva dalla stessa Intel il quale ha deciso la sua eliminazione graduale dal mercato mobile.


Vi invitiamo ad iscrivervi al nostro gruppo Telegram “Pokégizmon” dove poter discutere con noi e tutti gli altri utenti del mondo Pokémon!


Negli ultimi anni la società ha capito che non può competere con ARM e ha deciso di tirarsi fuori e concentrarsi principalmente sul mercato business.

Potrebbe interessarvi: Pokémon Go: lancio in Europa e in Asia entro pochi giorni

Sebbene i chip Intel Atom stanno gradualmente scomparendo dal mercato, ci sono ancora un discreto numero di utenti che sono in difficoltà e vogliono a tutti i costi possedere Pokémon Go sul proprio terminale.

Pokémon Go logo

Tale petizione si aggiunge a quella creata dagli utenti possessori di smartphone Windows. Niantic, infatti, ha messo in chiaro che non è interessata a portare il loro gioco sul sistema operativo mobile di Microsoft, almeno per il momento.

Potrebbe interessarvi: Pokémon Go: d’inverno in kayak nell’oceano per conquistare una palestra!

Quindi, solo i possessori di smartphone Android, supportati da SoC ARM, e di dispositivi iOS potranno girovagare per le strade a caccia di Pokémon.

Vi invitiamo ad iscrivervi al nostro gruppo Telegram “Pokégizmon” dove poter discutere con noi e tutti gli altri utenti del mondo Pokémon!

Continua a leggere:
Pokémon GO: ecco la guida definitiva
Guida all’installazione su iOS
Guida all’installazione su Android

Altre news
sim
Avete una vecchia SIM Vodafone inutilizzata? Occhio agli addebiti