AndroidNewsRumorSamsungSmartphone

Samsung Galaxy S9 avrà la nuova interfaccia Galaxy AI UX

samsung galaxy s9 galaxy ai ux

Nelle scorse ore Samsung ha tenuta la presentazione di Bixby Voice in Cina. Ed in occasione dell’evento ha parlato della nuova Galaxy AI UX, ovvero quella che sarà l’interfaccia software di Samsung Galaxy S9Galaxy S9+. Questo sarà quindi il nuovo nome della Samsung Experience vista a bordo degli attuali terminali dell’azienda.

Samsung Galaxy S9 e Galaxy AI UX: quali novità?

Dopo le proposte di Huawei ed Apple, anche Samsung dovrebbe lanciare la propria soluzione in ambito AI. Negli scorsi mesi, infatti, sono stati fatti grossi investimenti in DeePhi TechGraphcore, società specializzata nel deep learning. Si parla anche della possibile presenza di un chipset AI dedicato per Samsung Galaxy S9, così come visto su Mate 10 Pro ed iPhone X.

Ciò permetterebbe funzioni come il riconoscimento vocale avanzato, probabilmente in sinergia con Bixby Voice. Inoltre questo chip dovrebbe migliorare anche le funzionalità di riconoscimento facciale.

Samsung Galaxy S9: cosa aspettarsi

Secondo quanto finora trapelato, Samsung Galaxy S9 ed S9+ saranno presentati al MWC 2018 di Barcellona. Inoltre, i due flagship potrebbero essere affiancati da una versione Mini. Il design sarà affinato rispetto all’attuale generazione, con cornici più contenute ed una scocca in vetro e metallo. Ciò permetterà nuovamente l’implementazione di ricarica wireless e certificazione IP68.

Nessuna grande novità attesa per il pannello frontale, ovvero l’Infinity Display con tecnologia Super AMOLED e risoluzione Quad HD+ 2960 x 1440 pixel. Rispetto ad S8, però, sarà utilizzata una dual camera come visto su Note 8. Frontalmente la selfie camera sarà affiancata da sistemi di riconoscimento facciale e dell’iride. Ci auguriamo che il lettore d’impronte venga effettivamente spostato al di sotto del doppio modulo. Non dovrebbe mancare, poi, l’ingresso mini-jack da 3.5 mm.

Il comparto hardware beneficerà della presenza dei nuovi Snapdragon 845 ed Exynos 9810, a seconda del paese di vendita. Il tutto sarà coadiuvato da 6 GB di RAM LPDDR4X e 64 / 128 GB di memoria interna UFS 2.1 e non dovrebbe mancare una versione limitata da 256 GB. Il software, invece, sarà basato su Android 8 Oreo.


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.