Google: la legge sul copyright farà calare drasticamente il traffico dei siti di news

google

A qualche settimana di distanza dalla prima panoramica delle conseguenze della legge sul copyright, Google torna a mostrare quello che potrebbe accadere a causa dell’articolo 11, illustrando la perdita enorme a cui andrebbero incontro i siti di notizie.

Google continua ad illustrare le conseguenze della legge sul copyright

google legge copyright

Se il primo avvertimento è stato una pagina di Google completamente spoglia, qui Mountain View alza il tiro ed afferma che la maggior parte dei siti di news potrebbero andare incontro ad un drastico calo del traffico, almeno fino al 45% in meno.

Ricordiamo, in modo da esporre tutti i punti di vista, che l’azienda è assolutamente favorevole ad un aggiornamento della legislazione in materia di copyright (specie alle prese con l’avvento dell’era digitale). Tuttavia gli articoli 11 e 13, così come formulati, potrebbero portare conseguenze indesiderate abbastanza devastanti per gli editori.

LEGGI ANCHE:
Pixel Watch è nell’aria: l’azienda cerca figure legate al settore wearable

Nel corso del mese passato, Google ha condotto un esperimento collegato all’impatto della link tax, proponendo nei risultati di ricerca delle notizie anche URL sprovvisti di immagini di anteprima (i cosiddetti snippet) o con titoli frammentari. Ebbene, il gigante USA avrebbe registrato un calo del 45% verso i portali di notizie gestiti in questo modo.

LEGGI ANCHE:
Scopri se le tue password sono al sicuro con Password Checkup per Chrome

Gli utenti si sono rivolti ad altri portali, mostrando come l’impatto della link tax potrebbe essere pericoloso anche verso quei soggetti che la legge stessa mira a proteggere. A proposito della tassa prevista dall’articolo 11, per Mountain View non ci sarebbero problemi nel chiudere News: una soluzione sicuramente più vantaggiosa ed economica del dover pagare gli editori per ogni articolo o parte di esso.


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.