Il settore degli smart speakersmart display sta prendendo sempre più piede all’interno del mercato tecnologico globale. Dopo le proposte da parte di Google, Apple, Samsung ed altri ancora, adesso è il turno di Facebook. Se n’era già parlato nei mesi scorsi ma il lancio era stato posticipato, anche a causa del grave scandalo di Cambridge Analytica. Ma oggi, dopo mesi di attesa, debuttano i nuovi Portal Portal+: vediamoli più nel dettaglio.

Facebook entra nel mercato degli smart display con Portal e Portal+

facebook portal smart speaker

A differenza dei succitati brand, Facebook Portal è un vero e proprio smart display, similarmente ai prodotti lanciati negli scorsi mesi da Google e Lenovo. Come intuibile, sono dispositivi pensati per sfruttare le videochiamate tramite Facebook Messenger, la celebre piattaforma di messaggistica del colosso di Zuckerberg. Entrambi offrono l’integrazione con l’assistente vocale: attualmente è disponibile Alexa, ma successivamente dovrebbe essere integrato anche Google Assistant.

La differenza principale fra i due modelli è la diagonale dello schermo, con Portal che offre un display da 10 pollici con risoluzione 1200 x 800 pixel, oltre ad uno speaker frontale da 10W. Per quanto riguarda la variante maggiorata, Portal+, questa ha un display da 15 pollici Full HD che può essere anche ruotato in verticale ed uno speaker HiFi da 20W.

In entrambi i modelli le videochiamate vengono gestite da un sensore da 12 mega-pixel con grandangolo da 140°. Grazie alla funzione Smart Camera, Portal è in grado di individuare l’utente e mantenerlo al centro dell’inquadratura. Inoltre, il sistema di microfoni con tecnologia Smart Sound permettono di catturare la voce in maniera ottimale anche a distanza. Le funzioni aggiuntive includono anche Spotify e Pandora per la fruizioni di contenuti multimediali.

Facebook Portal e Portal+: prezzo e disponibilità

La variante standard, ovvero Facebook Portal, ha un prezzo di 199 dollari, mentre per Portal+ sono necessari 349 dollari. Sono entrambi già disponibili al preorder negli Stati Uniti, mentre non ci sono informazioni per quanto riguarda il resto del mondo.


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.