disney plus disney +

Disney+ conta migliaia di account rubati in poche ore

Tra le nuove piattaforme di streaming di film e serie TV troviamo, ora, anche Disney+. Sebbene in Italia questo servizio debba ancora arrivare, in alcune parti del mondo è già disponibile. Negli Stati Uniti, ad esempio, tale servizio è attivo dal 12 novembre. Da questa data, però, sembra che un numero cospicuo di account siano stati rubati per essere consegnati nelle mani di utenti che non potrebbero accedere a tale piattaforma. Nei territori non ancora raggiunti da Disney+, infatti, non è possibile sottoscrivere nessun abbonamento.

Disney+ consiglia l’utilizzo di password più complicate

disney plus

Sembra che gli hacker siano riusciti a rubare diversi profili, per rivenderli ad utenti che non sono ancora coperti da tale servizio. Secondo le ultime informazioni in merito, pare che la maggior parte degli utenti violati abbia fatto accesso a Disney+ tramite l’applicazione per smartphone. Motivo per cui l’azienda ha tenuto a specificare che la password deve necessariamente essere composta da diverse lettere e numeri. Solo in questo modo i sistemi automatici di cracking faticano maggiormente ad introdursi all’interno del sistema.

LEGGI ANCHE:
Disney+ arriva ufficialmente in Italia il 31 marzo 2020

Dietro questo lavoro, ovviamente, ci sono motivazioni economiche. Questi hacker, infatti, hanno venduto la maggior parte dei profili in Paesi non ancora raggiunti da Disney+, truffando tantissimi utenti. Qui in Italia questo non è ancora un problema, ma potrebbe diventarlo a partire dal 31 marzo 2020.


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.

Source :

Digital Trends

Altre news
Iliad logo
Wind 3 contro Iliad: accuse di pubblicità ingannevole