AndroidFotografiaGoogleNewsSmartphone

Google Pixel 3 convince DxOMark ma non è il migliore

google pixel 3 xl

Dopo quasi 2 mesi di attesa, finalmente Google Pixel 3 è stato valutato da DxOMark. Sin dal primo modello, la gamma Pixel si è contraddistinta per offrire la miglior qualità fotografica sul mercato mobile. Tuttavia, a questo giro lo smartphone made in Google non è riuscito a spodestare le prime posizioni: ecco perché.

LEGGI ANCHE:
Samsung Galaxy S10 con Bright Night sfiderà Google Pixel 3 e la sua Night Sight

Google Pixel 3 su DxOMark: non è il migliore in classifica

google pixel 3 dxomark

Come è giusto rimarcare, il punteggio DxOMark prende in considerazione vari aspetti della fotografica su smartphone. Non soltanto la qualità degli scatti, ma anche la versatilità del comparto multimediale. Ed è proprio quest’ultimo punto a penalizzare maggiormente Google Pixel 3, il quale ha ottenuto un punteggio di 101 punti. Sopra di esso troviamo molti competitors, a partire da Huawei P20 Pro, Apple iPhone XS Max, HTC U12+, Samsung Galaxy Note 9, Xiaomi Mi MIX 3 e Huawei P20, arrivando a pari merito con iPhone XR.

Tutti modelli che, a differenza del Pixel 3, hanno dalla loro più sensori in grado di fornire all’utente più prospettive di scatto. Per quanto riguarda il flagship di Google, DxOMark ci tiene a rimarcare come sia il miglior smartphone nel cosiddetto “punta e scatta“, garantendo ottimi scatti in più o meno tutte le circostanze. Gli aspetti meno convincenti sono legati all’esposizione, a volte leggermente sottostimata, ma soprattutto ai parametri “Zoom” e “Bokeh“. Avendo un unico sensore, gli scatti con zoom o in modalità Ritratto sono realizzati soltanto tramite software. Con buoni risultati, per carità, ma spesso non all’altezza di terminali come P20 Pro.


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.