AndroidNewsRumorSmartphone

LG V35 ThinQ: arrivano nuovi dettagli dalla certificazione FCC

Arrivano altre notizie per LG V35 ThinQ dopo i rumors raccolti in questi mesi. Pare infatti che grazie ai certificati della Federal Communications Commission (FCC), si siano chiarite alcune specifiche, almeno in termini di connettività.

LG V35 ThinQ dovrebbe fare da apripista al prossimo top di gamma del brand

Grazie ad alcuni screenshot raccolti dall’organismo americano entriamo in possesso di altre specs di LG V35 ThinQ. Innanzitutto, sembra sia fuori discussione che si tratti del dispositivo sopra citato dal momento che nelle immagini compare la sigla LM-V350EM che riporta logicamente alla denominazione di LG V35 ThinQ. Detto questo, dal documento riusciamo ad ottenere alcune informazioni relative alla connettività:  il supporto alle bande 850/1900 GSM / EDGE, WCDMA 850/1700/1900 / HSUPA, LTE; scontata la presenza di Wi-Fi 802.11 a / b / g / n / ac, Bluetooth (BDR, EDR, LE), WPC. Da quanto si legge il dispositivo – come atteso – supporta anche l’NFC.

Trattandosi di un ente (FCC) preposto prettamente alla verifica del rispetto di standard relativi alla sicurezza dell’esposizione alle radiazioni, nei propri certificati – purtroppo – non troviamo specifiche tecniche del terminale. Per queste ultime siamo in grado soltanto di richiamarci alla serie di rumors susseguiti in questo periodo.

Ecco cosa sappiamo fin’ora di LG V35 ThinQ

Da quanto raccolto ad oggi, tra rumors più o meno attendibili, si è riusciti a ricostruire uno scenario quasi completo intorno ad LG V35 ThinQ. Innanzitutto il device non dovrebbe discostarsi troppo rispetto dal suo predecessore, sia in termini tecnici che per canoni estetici. Come mostrato da alcuni render, infatti, non dovrebbe seguire la moda del notch, in controtendenza rispetto ad LG G7 ThinQ. Inoltre, in relazione alle caratteristiche non si allontanerebbe molto dal predecessore dal momento che, questo modello, sarà quasi sicuramente l’anello di congiunzione tra la vecchia line up ed il prossimo flagship, il V40Le novità sul device, sempre stando alle indiscrezioni, dovrebbero essere legate soprattutto al comparto fotografico, pare infatti che presenti una dual camera da 16 mega-pixel e soprattutto che erediti dall’imminente G7 ThinQ le implementazioni legate all’ AI. In ogni caso, viste anche le ricevute certificazioni, il telefono non dovrebbe tardare ad approdare sul mercato.


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.