AndroidiOSNewsVideogiochi

Pokemon GO: ecco i principali errori riscontrati dagli utenti

Pokémon Go logo

In un solo giorno la nuova applicazione Pokemon GO ne ha già combinate molte, da far rinascere la “pokemon-mania”, a portare alcuni ragazzi in una stazione di polizia per catturare un pokemon e, per finire, ad un crash quasi globale dei server.

Possiamo quindi affermare che gli ideatori del gioco, con tutta probabilità, non si aspettavano un successo così grande, o forse non erano semplicemente pronti a soddisfare le aspettative.


Vi invitiamo ad iscrivervi al nostro gruppo Telegram “Pokégizmon” dove poter discutere con noi e tutti gli altri utenti del mondo Pokémon!


pokemon go

Seppur nella giornata di ieri, moltissimi utenti abbiano potuto provare in anteprima il gioco, molti altri, dopo aver scaricato il file apk, hanno dichiarato che Pokemon GO non funzionasse per nulla, o andasse continuamente in crash.

Per questo, di seguito vi riportiamo una lista degli errori più comuni riscontrati dagli utenti, ma prima vogliamo ricordarvi alcuni accorgimenti riguardanti la compatibilità del gioco. Ricordiamo che Pokemon GO attualmente è compatibile con dispositivi Android dalla versione 4.4 sino alla 6.0.1, Android N attualmente non è supportato, lo sarà solo dopo il rilascio ufficiale.

Per quanto riguarda i dispositivi Apple invece, l’applicazione potrà essere scaricata su iPhone 5 o superiore, con sistema operativo iOS 8 o superiore, l’importante è che il device non abbia il jailbreak.

Pokemon GO: ecco gli errori più comuni

Molti utenti hanno segnalato che l’applicazione riscontra un errore di installazione che non ne permette il lancio, questo sarebbe dovuto ad un file corrotto, caricato male oppure scaricato solamente in maniera parziale. Vi consigliamo di scaricare il gioco solamente da siti come APKPolice.com o APKMirror.com (in attesa del rilascio ufficiale).

Pokemon GO inoltre sembrerebbe utilizzare molta energia. Ciò porterebbe ad un esaurimento della batteria abbastanza rapido, ma non c’è da preoccuparsi, gli sviluppatori sono già al lavoro su alcune ottimizzazioni.

Ulteriori problematiche sono state riscontrate con la localizzazione del GPS, infatti quest’ultima non sembrerebbe molto accurata. Inoltre, alle volte il personaggio tende a muoversi per la mappa anche se l’utente è fermo in un punto.

Il problema che forse ha sorpreso la maggior parte degli utenti è quello riguardante l’assenza dei pokemon all’interno di Pokemon GO. Effettivamente sembra assurdo, ma alcuni utenti hanno constatato che nella loro zona, ed in quelle limitrofe, non sono presenti pokemon.

Ciò sarebbe dovuto al fatto che l’applicazione è ancora in fase di sviluppo, infatti attualmente l’azienda produttrice ha ufficializzato il lancio solamente in Nuova Zelanda e Australia, mentre gli altri paesi dovrebbero attendere ancora qualche giorno.

Purtroppo non rimane altro da fare se non attendere il rilascio della versione ufficiale a livello globale, previsto per il prossimo 15 o 16 Luglio.

Continua a leggere:
Pokémon GO: ecco la guida definitiva
Guida all’installazione su iOS
Guida all’installazione su Android

Pokemon go

Vi ricordiamo che seguirci è molto semplice. Su Telegram attraverso il nuovo gruppo di “GizChina Italia & GizBlog Official Group. Su Facebook basterà iscriversi al gruppo “GizChina Italia & GizBlog Official Group“, mettendo like alla nostra pagina ufficiale o iscrivendosi alla nostra rivista di Play Edicola.

Qui potrete trovare le varie notizie da noi riportate sui blog, con la possibilità di commentare, condividere e creare spunti di discussione inerenti l’argomento.