apple iphone 12

iPhone 12 in 4 modelli per tutte le tasche: ecco le differenze

In un mondo dove le vendite di smartphone stanno calando a vista d’occhioApple avrebbe in mente di rivedere le proprie scelte di commercializzazione. Ma non al ribasso, anzi: a partire dal lancio di iPhone SE 2020, aggiungendo a listino un modello pensato per la fascia medio/alta. E non sarà l’unica novità di quest’anno, come dimostrano le ultime indiscrezioni che parlano di ben 4 modelli per iPhone 12. Sono sempre più lontani gli anni in cui c’era un solo melafonino a cui affidarsi, dopo l’aggiunta del Plus nel 2014 e della serie X nel 2017.

iPhone 12 passerà da 3 a 4 modelli: ecco in cosa si differenzieranno

Nel 2019 c’è stato un ulteriore cambio, stratificando il modello 11 in tre diverse opzioni, a cui se ne potrebbe aggiungere un’ulteriore. Questo secondo l’indiscrezione odierna, comprensiva di dettagli e differenze fra di esse. Stando all’insider Jon Prosser, avremo due modelli per iPhone 12 e due per iPhone 12 Pro. Nel tweet non viene specificato, ma potremmo definirli iPhone 12, 12 Max, 12 Pro e 12 Max, sulla base delle differenti diagonali.

Come indica il prospetto allegato, si partirebbe con iPhone 12 da 5.4″ e 6.1″, siglati come D52G e D53G. Avrebbero una scocca in alluminio, un chipset Apple A14 con supporto 5G ed una dual camera posteriore. Gli altri due, invece, sarebbe due iPhone 12 Pro da 6.1″ e 6.7″iPad Pro, assemblati non in alluminio bensì in acciaio inox. L’altra differenza sarebbe nel comparto fotografico, munito di tre sensori ed il nuovo LiDAR introdotto con .

Quello che viene evidenziato è che tutti e quattro i telefoni avranno un notch più piccolo, con buona pace di tutti gli amanti dei look full screen. Dovremmo essere ancora lontani dalle soluzioni adottate dai competitors, con una tacca ancora abbastanza evidente ma necessaria per integrare il meccanismo del Face ID.


📱Segui GizBlog su Google News,  clicca sulla stellina per inserirci nei preferiti ⭐️.
Altre news
Windows 10 20H1: in rilascio l’update di maggio, tutte le novità