web analytics
google

Google abbandona la Cina: la propria linea di produzione si sposta in Vietnam

Sembra che l’imposizione dei dazi vero la Cina abbia dato uno scossone a tutta l’economia americana. Non si tratta, infatti, solo di una questione riguardante Trump e Huawei, ma due intere culture. Motivo per cui, tante aziende stanno correndo ai ripari, pensando alla soluzione migliore da adottare in tale contesto. Google, dunque, è uno dei tanti brand che si trovano immischiati in questa situazione. Da parte sua, però, ha deciso di abbandonare definitivamente la Cina, spostando la produzione in Vietnam.

Niente più Google Pixel in Cina

google

Da quello che abbiamo potuto apprendere in queste ore, Google avrebbe deciso definitivamente di spostare la propria produzione fuori dalla Cina già verso novembre 2019. Si parla, infatti, di un trasferimento in Vietnam, dove i costi per lo sviluppo di alcuni prodotti sarà sicuramente minore rispetto a quello imposto dai dazi americani.

La guerra commerciale tra USA e Cina, dunque, ha portato a questa sofferta decisione. Questo vuol dire, però, che l’attuale epidemia di Covid-19 non ha pesato minimamente sulle spedizioni di alcuni prodotti, come Google Pixel 4. Alcuni impianti, infatti, lavorano già a pieno regime e non hanno subito alcun ritardo. Molte aziende con sede in Cina, invece, sono state costrette a ridurre la produzione o, addirittura, a chiudere momentaneamente i battenti.


📱Segui GizBlog su Google News,  clicca sulla stellina per inserirci nei preferiti ⭐️.

 

Altre news
apple airtag
Apple svela AirTag, la soluzione per non perdere gli oggetti