web analytics
foxconn apple iphone

Foxconn e Pegatron chiudono in Cina: il Coronavirus minaccia la produzione di iPhone

Da quello che stiamo vedendo in queste ore, pare che molte aziende siano condizionate in questo momento dalle vicende riguardanti il Coronavirus. Sembra, infatti, che questa epidemia si stia diffondendo in tutta la Cina, mettendo in pericolo milioni di abitanti. Motivo per cui alcune società, come Foxconn e Pegatron avrebbero deciso già di chiudere le loro attività, in attesa di ulteriori sviluppi. Questo, quindi potrebbe portare enormi danni per alcuni brand, come Apple. Tutta la produzione di iPhone, infatti, sarebbe in pericolo.

iPhone subirà un rallentamento con le spedizioni

Apple

Solo qualche settimana fa iPhone stava totalizzando numeri davvero importanti. Oggi, però, la situazione è completamente cambiata. Sembra che il Coronavirus abbia messo in ginocchio un’intera economia, costringendo Foxconn e Pegatron a chiudere quasi tutti gli stabilimenti. Proprio all’interno di essi, però, si produce l’ultimo flagship del brand americano.

Se diamo un’occhiata alla mappa vediamo come nella maggior parte delle regioni asiatiche Foxconn abbia decido d’interrompere la produzione. Tutti i nuovi smartphone della serie iPhone 11, quindi, potrebbero subire forti ritardi anche nelle spedizioni. Non si tratta, però, di un problema legato solo a questo brand. Sembra che anche Pegatron, che sarebbe impegnata nell’assemblaggio del nuovo iPhone 9, abbia dovuto chiudere i battenti. Crediamo che questa, dunque, rimarrà chiusa fino a nuovo ordine, anche a seguito di qualche sviluppo positivo della vicenda Coronavirus.


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.

Altre news
apple macbook air 2020
Apple MacBook Air 2020: ecco il primo teardown di iFixit