web analytics
iPhone 12

iPhone 12: arriverà davvero senza notch?

Con iPhone 11 il colosso della Silicon Valley si è assicurato un buon quantitativo di pubblico in tutto il mondo. Nonostante siano state mosse molte critiche in merito al design, questo dispositivo ha saputo conquistare ancora una volta la fiducia degli utenti. Sembra, però, che dal punto di vista estetico Apple sia effettivamente rimasta un po’ indietro rispetto ad altri competitor. Sulla parte alta del display, infatti, mostra ancora un notch molto vistoso. Secondo alcuni recenti brevetti, però, questa componente potrebbe sparire già dal 2020.

Apple potrebbe proporre presto un device senza notch

iPhone 12

Dal Japan Patent Office ci giunge notizia di un brevetto di Apple che mostra, appunto, un iPhone senza notch. Questa notizia, d’altronde, era già nell’aria da diverso tempo, anche se dubitiamo che già nel 2020 possa essere lanciato uno smartphone di questo tipo. Dobbiamo anche segnalare, però, che quell che si vede nelle immagini non è un vero e proprio smartphone, ma l’interfaccia utente. Sembra, quindi, che l’azienda americana abbia voluto sperimentare tale opzione, nel caso in ci un giorno si presenti effettivamente la possibilità di eliminare questa componente hardware.

LEGGI ANCHE:
Apple AirPods: verranno vendute davvero 85 milioni di unità nel 2020?

Ovviamente i colleghi di LetsGoDigital si sono subito prodigati nella realizzazione di alcuni appositi render. Da quello che possiamo vedere, quindi, iPhone 12 sarebbe davvero uno smartphone molto allettante, mostrando cornici ridottissime ed un display a tutto schermo.

Non sappiamo che cosa accadrà in futuro, quindi rimanete sintonizzati con noi per scoprire tutte le nuove informazioni a riguardo.


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.

Altre news
twitch coronavirus
Il Coronavirus si combatte anche su Twitch, grazie agli streamer italiani