web analytics
whatsapp

WhatsApp Beta si aggiorna ed introduce i messaggi con l’autodistruzione

Di recente, WhatsApp Beta si è aggiornato alla versione 2.19.275, portando con sé una novità spesso richiesta da parte dei tantissimi utenti che utilizzano quotidianamente l’app, ovvero i messaggi con autodistruzione. Ecco come funzionano e chi potrà utilizzare la nuova funzionalità.

WhatsApp Beta 2.19.275: ecco come funzionano i messaggi con autodistruzione

whatsapp beta

L’ultimo aggiornamento di WhatsApp Beta è disponibile finalmente l’opzione per l’autodistruzione dei messaggi. Purtroppo ci sono alcune limitazioni: in primis sembra che non tutti gli utenti beta possano accedere alla feature. Nel nostro caso l’opzione dedicata non è ancora apparsa, segno che bisognerà attendere che il team software vada ad agire lato server. Inoltre il funzionamento dei messaggi con autodistruzione è limitato solo ai gruppi e non può ancora essere usato nelle singole chat.

LEGGI ANCHE:
Google Registratore converte le note vocali in testo, con un tocco!

Se siete amministratori di un gruppo WhatsApp, basterà accedere alle Impostazioni dello stesso per trovare la nuova voce (come si evince nello screenshot in alto). Qui sarà possibile impostare un conto alla rovescia per i messaggi del gruppo, i quali si autodistruggeranno dopo 5 secondi oppure dopo un’ora dalla pubblicazione.

LEGGI ANCHE:
Samsung falsificò i benchmark di Galaxy S4, dovrà pagare 10 dollari a persona!

Ovviamente si tratta di una feature ancora in sviluppo, per ora limitata solo alla release beta. Non è ancora chiaro se e quanto i messaggi con autodistruzione arriveranno per tutti, ma almeno un primo passo avanti è stato fatto e speriamo che questi vengano implementati in toto.


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.

Altre news
twitch coronavirus
Il Coronavirus si combatte anche su Twitch, grazie agli streamer italiani