microsoft surface pro x

Microsoft Surface Pro X ufficiale con chip proprietario

Non soltanto notebook: oltre ai nuovi Laptop 3, ad affiancare Surface Pro 7 c’è anche Microsoft Surface Pro X. Considerabile il successore potenziato di Surface Go, si tratta comunque di un dispositivo più potente e premium, anche nel prezzo. La sua particolarità è l’inclusione di un chipset customizzato con architettura ARM, denominato Microsoft SQ1, con tanto di connettività LTE. Insomma, abbiamo il rivale dell’iPad Pro di Apple?

LEGGI ANCHE:
Microsoft Surface Duo è il nuovo smartphone pieghevole con Android

Microsoft Surface Pro X ufficiale: tutto quello che c’è da sapere sul nuovo 2-in-1

Questo Surface Pro X si presenta in un look molto rifinito, con una scocca spessa soltanto 5.3 mm e con un peso di soltanto 762 g. Frontalmente le cornici molto sottili, più ridotte che sul Pro 7, racchiudono uno schermo PixelSense da 13″ 2880 x 1920 pixel in 3:2. L’ingombro è lo stesso del Surface Go, il quale aveva, però, un pannello più piccolo da 12″.

Tornando al Microsoft SQ1 a 7 nm, gode delle tecnologie Qualcomm (deriva dallo Snapdragon 8Cx) ed offre una potenza paragonabile ai chipset Intel i5 di pari rango, con frequenze di 3 GHz. L’aspetto grafico è gestito dalla GPU integrata con prestazioni di 2 TFLOPS, fino a 6 volte superiori a Pro 6. Lato memorie ci sono 4/8/16 GB di RAM e 128/256/512 GB di storage SSD.

Il suo punto forte sarebbe più nell’autonomia, con una durata della batteria che si attesterebbe su un massimo di 22 ore. Il resto delle specifiche include due porte USB Type-C, porta Surface Connect per la ricarica (80% in circa 1 ora) ed il supporto alla Surface Slim Pen, incastonata nella parte alta della tastiera. Questa sarà utilizzabile con varie app, fra cui Adobe Fresco per il disegno digitale.

Microsoft Surface Pro X – Prezzo e disponibilità

Il nuovo 2 in 1 di Microsoft sarà in vendita negli USA a partire dal 5 novembre, con prezzi a partire da 999 dollari e preorder disponibili già da oggi. Al momento non sono ancora stati rilasciati dettagli in merito ad un eventuale debutto in altri mercati e non appena ne sapremo di più provvederemo ad aggiornare questo articolo.


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.

Altre news
The Pirate Bay
Netflix: una nuova minaccia proviene da “The Pirate Bay”