web analytics
Google Pixel 4 XL

Google Pixel 4 XL: ecco il primo hands-on dell’edizione Clearly White

Da mesi ormai si continua a vociferare dell’arrivo dei nuovi Google Pixel 4. Sappiamo, però, quasi tutto di questi due nuovi smartphone, tanto che nel giorno della presentazione ufficiale potremmo rimanere poco stupiti delle novità presentate dall’azienda di Mountain View. Alcuni render, uniti ad immagini reali comparse nelle scorse settimane, hanno svelato il design del prodotto. Da questo punto di vista, quindi, non dovrebbero esserci sorprese. A conferma di ciò, qualche ora fa è apparso anche un hands-on del Google Pixel 4 XL, che ne svela davvero ogni singolo dettaglio.

Su Google Pixel 4 XL potremo regolare dinamicamente la frequenza fra 60 e 90 Hz

Google Pixel 4 XL

Secondo quanto riportato da NexRift, Google Pixel 4 XL non ha davvero più segreti. Per la prima volta, infatti, tale device compare in un hands-on davvero dettagliato, con immagini che non lasciano spazio a tanti dubbi. Si tratta, nello specifico, della variante Clearly White, quindi quella con la scocca posteriore bianca e tutte le finiture laterali di color di nero.

Salta subito all’occhio il bordo superiore, che presenta una superficie abbastanza ampia rispetto alla media degli smartphone usciti nell’ultimo periodo. Riguardo al display centrale, invece, in un’immagine troviamo la dicitura “Smooth Display”, che sta ad indicare la possibilità di cambiare frequenza di aggiornamento passando da 60 a 90 Hz, e viceversa. Si dovrebbe trattare, comunque, di un pannello OLED, dato che sotto lo schermo dovrebbe essere ospitato anche il sensore biometrico.

Google Pixel 4 XL

Sul profilo sinistro risiede il bilanciere del volume ed il tasto di accensione/spegimento, di color arancione. Dall’altra parte, invece, dovremmo trovare lo slot SIM, anche se nelle foto non viene mostrato questo lato. Tutto il retro, inoltre, dovrebbe caratterizzarsi per una finitura opaca, che quindi potrebbe essere identica a quella presente sui bordi laterali. Sarebbe confermato, poi, il design del modulo fotografico posteriore, che anche l’azienda stessa ha spoilerato qualche giorno fa su un cartellone di Times Square.

Attendiamo di conoscere altre informazioni in merito a questo device, che comunque dovrebbe montare uno Snapdragon 855 e ben 12GB di RAM. Voi cosa ne pensate del nuovo Google Pixel 4 XL? Questo smartphone potrebbe fare al caso vostro?


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.

Altre news
google meet
Google Meet manda in “pensione” Hangouts