vodafone tim super rete

TIM e Vodafone annunciano la super rete in Italia: dal 2G fino alla fibra!

Come anticipato lo scorso febbraio, TIM e Vodafone hanno finalmente annunciato la nascita della super rete in Italia, con l’estensione del vigente accordo di condivisione delle infrastrutture passive con INWIT e per la condivisione della componente attiva della rete mobile.

TIM e Vodafone firmano gli accordi per la condivisione della rete mobile: nasce la super rete

vodafone tim logo

Con il progetto di condivisione delle componenti attive della rete, TIM e Vodafone svilupperanno congiuntamente l’infrastruttura 5G per un’implementazione più efficienti delle nuova tecnologia su un’area geografica più ampia, ad un costo inferiore. Gli effetti finanziari per entrambe le compagnie non sono da sottovalutare, grazie appunto alla riduzione dei costi: oltre 800 milioni ciascuno nei prossimi 10 anni, a cui si aggiunge un beneficio atteso in termini di Ebitda per la nuova INWIT di oltre 200 milioni di euro al 2026, grazie a sinergie, attività contrattualizzate e nuove opportunità.

LEGGI ANCHE:
Truffa Poste: attenti all’SMS “Abbiamo disabilitato il suo conto”

Grazie alla collaborazione tra TIM e Vodafone il gap di sviluppo tecnologico tra i grandi centri urbani e le aree rurali verrà ridotto sensibilmente e permetterà di accelerare lo sviluppo di soluzioni innovative per le imprese.

Oltre a condividere gli apparati attivi 5G – con esclusione delle grandi città – le due compagnie condivideranno anche gli apparati attivi delle rispettive reti 4G esistenti. Inoltre adegueranno le rispettive reti di trasmissione mobile attraverso l’utilizzo di cavi in fibra ottica a più alta capacità (fiber-to-the-site o backhauling), in modo da trarre pieno vantaggio dalle caratteristiche del 5G (maggiore velocità e bassa latenza).

LEGGI ANCHE:
Cambio di rotta in Italia: ora le chat di WhatsApp potranno essere usate in tribunale

In aggiunta, estenderanno l’attuale accordo di condivisione delle infrastrutture passive di rete, dagli attuali 10 mila sito a una copertura nazionale. L’accordo prevede il consolidamento delle infrastrutture passive di rete di Vodafone in INWIT, che diventerà la più grande Towerco italiana (con oltre 22 mila torri distribuita sul territorio). Attualmente INWIT è soggetta direzione e coordinamento di TIM ma dopo la fusione i due gestori nostrani controlleranno congiuntamente la società.


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.