nintendo switch

Nintendo: le nuove Switch non saranno più prodotte in Cina

Novità in vista per la grande assente all’E3 di quest’anno. Nintendo Switch – il nuovo modello – non sarà prodotta in Cina. La decisione presa dall’azienda molto probabilmente è stata forzata dall’attuale situazione tra la Cina e gli USA.

LEGGI ANCHE:
Nintendo Switch Online da record: quasi 10 milioni di account in 6 mesi

Nintendo potrebbe correre ai ripari viste le tensioni tra USA  e Cina

rainway nintendo switch

Stando a quanto riferito dal Wall Street Journal, infatti, parte della supply chain sarà spostata al di fuori della Cina per soddisfare gli utenti americani. Inoltre, la produzione di Nintendo Switch riguarderà, in accordo con i rumors precedenti, due varianti. Una premium ed un’altra, invece, più economica.

Pare infatti che le due console così pensate sarebbero dovute comparire all’E3. Decisione ritrattata in extremis visto alcune problematiche con l’ottimizzazione hardware.

LEGGI ANCHE:
Nintendo Switch Mini in arrivo a giugno, per Switch Pro c’è da attendere

Per quanto riguarda lo spostamento della produzione, la società si è rifiutata di commentare ufficialmente. Se l’indiscrezione dovesse essere confermata, Nintendo sarebbe soltanto l’ultima di una serie di società “costretta” ad allontanarsi dalla Cina. Vi abbiamo raccontato di come negli scorsi mesi anche Foxconn abbia deciso di spostarsi in India, così come GoPro e Google.


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.

Altre news
screen recorder 90 fps 120 fps
Questa app permette di registrare lo schermo a 90/120 fps