Google come Apple: Mountain View punta a realizzare i propri chipset

google logo

Secondo le ultime indiscrezioni, pare proprio che Mountain View sia al lavoro sui propri chipset, in modo da poter offrire un’esperienza a tutto tondo agli utenti, similmente a quanto visto con Apple. Recenti assunzioni in casa Google lasciano intendere che questa potrebbe essere qualcosina in più di una semplice possibilità.

Google verso l’indipendenza: Mountain View si prepara ad introdurre i propri chipset

google pixel 3a xl

A febbraio 2019, Google avrebbe assunto 12 ingegneri specializzati in microchip provenienti da azienda leader come Qualcomm, Intel, Broadcom e Nvidia, una mossa che pare punti alla realizzazione di un team composto da almeno 80 membri. Ovviamente – a causa di ovvie limitazioni – i futuri chipset del colosso USA saranno prodotti effettivamente da TSMC, la stessa compagnia che si occupa delle soluzioni targate Apple, Snapdragon, Kirin e così via.

LEGGI ANCHE:
GlobalCoin è la criptovaluta Facebook in arrivo nel 2020

Insomma, la strada intrapresa da Google sembra farsi sempre più chiara. I primi segnali c’erano stati già dal giugno 2017, quando l’azienda statunitense ha aperto le porte a Manu Gulati, chip designer che ha avuto un ruolo fondamentale nella creazione di alcuni SoC utilizzato per iPhone e iPad.

LEGGI ANCHE:
Amazon vuole realizzare un wearable in grado di “leggere” le emozioni

Di recente Gulati e altri due ingegneri (John Bruno e Vinod Chamarty) avrebbero lasciato Google, un dettaglio che potrebbe rallentare i progetti del brand (anche se c’è da dire che questi sembrano già procedere a rilento). Come al solito restiamo in attesa di ulteriori novità. Che ne pensate di un nuovo SoC targato Google e della scelta di seguire le orme di Apple?


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.