News

Facebook, niente AI: ancora dipendenti per moderare video

facebook

Subito dopo le stragi, come quelle di Christchurch, media ed opinione pubblica è insorta contro l’utilizzo di Facebook. La particolarità, infatti, è stata che la strage è avvenuta in diretta sul Social Network. In virtù di questo la società ha iniziato a prendere provvedimenti, tuttavia, stando a quanto dichiarato da Yann LeCun, la soluzione della censura automatica dell’AI sarebbe ancora molto lontana.

LEGGI ANCHE: Il co-fondatore di Facebook si appella all’Antitrust: “Toglietegli Instagram e WhatsApp”

Il metodo migliore per segnalare video su Facebook sono ancora le persone

facebook dati

Nonostante i vertici di Facebook ripetano più volte la possibilità di bloccare questi video tramite degli algoritmi automatici. Allo stato attuale affidando il tutto all’AI si potrebbe rischiare che, comunque, alcuni contenuti non appropriati girino in rete liberamente.

LEGGI ANCHE: Facebook allestirà una “War Room” per le fake news in vista delle elezioni europee

Qual’è la soluzione ancora più praticabile alla luce di queste dichiarazioni? Secondo il manager di Facebook – Yann LeCun – il metodo più efficace per prevenire alcuni contenuti sarebbe ancora l’intervento umano. Proprio per questo, anche se concerne un altro campo, Facebook in vista delle elezioni europee ha messo in piedi una stanza dedicata composta da oltre 40 esperti.


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.