La funzione Trova il mio iPhone ha sventato un doppio omicidio negli USA

Dopo aver salvato la vita di più persone grazie aell’Apple Watch, un’altra feature di Apple potrebbe aver reso una situazione avvenuta negli USA un po’ meno tragica. I fatti hanno avuto luogo a Fairfield, in Connecticut, dove una coppia settantenne è rimasta coinvolta in un omicidio che sarebbe potuto facilmente mutare in un doppio omicidio, se non fosse stato per la funzione software Trova il mio iPhone.

LEGGI ANCHE:
Apple brevetta un futuristico Touch ID ad ultrasuoni nel display

Grazie a Trova il mio iPhone un omicidio non è diventato un doppio omicidio

Secondo il report, la 70enne Catherine Taylor ha avuto un brutto alterco con James Taylor, il suo ex marito 75enne. Il motivo della discussione è legato al sospetto furto da parte di lui di diverse auto di proprietà della moglie e del suo figli derivante dalla precedente relazione. E dato che la polizia sarebbe stata in grado di individuare solamente uno dei veicoli mancanti, la donna ha deciso di pedinarlo sfruttando la funzione Trova il mio iPhone. Questo grazie ad un piano di rete dati condiviso fra i due, i quali si erano recentemente riavvicinati.

Ed è proprio seguendolo che ha notato come l’uomo si stesse avvicinando alla casa del suo figliastro (dove prima abitava la donna), percependo che la situazione potesse così degenerare. A quel punto ha ben pensato di avvertire la polizia nel mentre si dirigeva verso la casa. Purtroppo l’intervento del 911 non è riuscito a fermare l’ira dell’uomo, che ha così ucciso la donna a colpi di fucile, mentre il figlio è riuscito a difendersi in una colluttazione.

Adesso James Taylor è stato arrestato con l’accusa di omicidio, tentato omicidio, invasione di domicilio, furto con scasso di primo grado, utilizzo illegale di un’arma da fuoco e assalto di terzo grado. Una brutta vicenda ma che, grazie all’intervento della polizia e in parte a Trova il mio iPhone, non ha visto una seconda vittima.


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.