AndroidBenchmarkNewsSamsungSmartphoneTech

Samsung Galaxy S10+ è il re di Antutu: tutto merito dello Snapdragon 855

Oltre ad averne scoperto ufficialmente le caratteristiche tecniche, ecco che vediamo già all’opera il nuovo Snapdragon 855, perlomeno nei primi benchmark affidabili. A parlarcene è in fatti lo stesso team di Antutu, il quale ha pubblicato sul proprio profilo Weibo una tabella informativa che ci mostra nel dettaglio il punteggio Antutu ottenuto dal SoC integrato a bordo del futuro Samsung Galaxy S10+.

LEGGI ANCHE:
Qualcomm lancia 3D Sonic Sensor, il primo sensore ad ultrasuoni sotto al display

Samsung Galaxy S10+ mostra i muscoli su Antutu con Snapdragon 855

samsung galaxy s10+ antutu benchmark snapdragon 855

In questa tabella vediamo lo Snapdragon 855 messo a confronto con il suo predecessore, lo Snapdragon 845, così come con l’Exynos 9820 di Samsung, ovvero il chipset con cui arriverà Galaxy S10 qua in Italia, ed il Kirin 980 di Huawei. E se già il nuovo SoC targato Samsung è in grado di superare la barriera dei 300.000 punti, lo Snap 855 si avvicina alla potenza erogata dall’Apple A12 che muove iPhone XS ed XS Max.

Insomma, si tratta del chip più potente in ambito Android, ma di questo non avevamo molti dubbi. Al suo interno, infatti, c’è una CPU octa-core con architettura tri-cluster che arriva fino a 2.84 GHz, oltre ad una GPU Adreno 640 e a tante altre features hardware e non.


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.