AndroidHardwareNewsSmartphone

Qualcomm Snapdragon 855 ufficiale: supporto 5G, AI Engine, 3D Sonic Sensor e tanto altro

Dopo rumors e teaser, si è finalmente tenuta la presentazione ufficiale dello Snapdragon 855 da parte di Qualcomm. Del nuovo chipset di fascia alta sapevamo già abbastanza, a partire dall’incredibile  punteggio Antutu e non solo. Ma ecco quali saranno le effettive novità da parte del chipmaker statunitense per il mercato premium degli smartphone del 2019.

LEGGI ANCHE:
Qualcomm Snapdragon 7150 e 6150 saranno i prossimi SoC per la fascia media

Snapdragon 855 ufficiale: ecco quello che c’è da sapere

qualcomm

La prima novità riguarda il processo produttivo, dai 10 nm dello Snapdragon 845 ai 7 nm di questo Snapdragon 855. All’interno del chipset ci sarà un processore octa-core tri-cluster: si parte dai quattro core a basso consumo ad 1.78 GHz, per passare ai due core più prestazionali a 2.42 GHz, per finire al core massimo da 2.84 GHz.

La parte grafica sarà invece gestita dalla GPU Adreno 640, la quale sarà accompagnata dalla nuova feature Snapdragon Elite Gaming. Anche se non è ancora ben chiaro di cosa si tratti, possiamo considerarla una risposta alla GPU Turbo di Huawei, con features atte a migliorare l’esperienza di gioco mobile. Il tutto sarà coadiuvato dall’integrazione del nuovo AI Engine di quarta generazione, che si occuperà di tutte le mansioni legate ad intelligenza artificiale e machine learning. Secondo quanto affermato da Qualcomm, lo Snap 855 avrà performance AI triplicate rispetto allo Snap 845.

Per quanto riguarda il comparto fotografico, è stato aggiunto il primo CV-ISP al mondo, un sistema computazionale che apporterà migliorie all’elaborazione grafica di immagini e video, soprattutto in fase notturna. Questi saranno condivisibili ancora più rapidamente grazie al supporto 5G, con l’apposito modem X50, operatori telefonici permettendo. In conclusione, poi, sarà supportato il nuovo standard lettore d’impronte ad ultrasuoni 3D con cui sbloccare il dispositivo. Rispetto ai sensori ottici, questi saranno più veloci e potranno essere utilizzati anche con pellicole protettive.


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.