AndroidAppiOSNewsSmartphoneSocial Network

La pubblicità su WhatsApp è in arrivo: ecco dove la visualizzerete

pubblicità WhatsApp

Ad inizio 2018 arrivarono le prime avvisaglie sulla possibilità, nei mesi a venire, di veder comparire la pubblicità su WhatsApp. E come forse alcuni di voi già sapranno, qualche settimana fa è arrivata la conferma da parte di Facebook Italia. Ecco, quindi, che poche ore fa ci ha pensato direttamente da Chris Daniels, il vice presidente della celebre app di messaggistica, a confermare il tutto: su WhatsApp ci sarà la pubblicità. Ma quando e come?

LEGGI ANCHE:
Gli stickers WhatsApp non vi compaiono? Ecco come averli su Android

Il VP di WhatsApp conferma l’arrivo della pubblicità

pubblicità whatsapp

Se l’idea di vedere inserzioni pubblicitarie vi infastidisce, in realtà la situazione è meno “drammatica” di quello che possa sembrare. A svelarci i modi di inserimento delle ads nell’app era stato proprio il succitato Luca Colombo e il punto alla questione è arrivato, appunto, dal VP di WhatsApp. Le pubblicità saranno nelle storie WhatsApp, il cosiddetto “Stato”, e questa è probabilmente una buona notizia per molti utenti.

Il timore principale, infatti, era che le inserzioni venissero inserite nelle chat di messaggistica, andando così ad intaccare le conversazioni singole e di gruppo. Non sarà così, e questo non potrà che farvi tirare un sospiro di sollievo. Certo, le Storie di WhatsApp sembrano essere piuttosto seguite: come affermato dai vertici di Facebook all’F8, vengono seguite da circa 450 milioni di utenti al giorno. Come paragone, le Storie di Instagram raccolgono 300 milioni di persone, mentre Snapchat si ferma a 187 milioni.

Ma il core principale di WhatsApp rimane tutt’oggi la parte legata alla messaggistica, ovvero la funzione principale che ha dato il via al tutto. Adattare il proprio approccio a quello delle rivali (anche interne, come Instagram) può portare a grandi numeri, quando ci sono milioni di utenti in gioco. Ma non bisogna dimenticare che l’utenza online non si fa grandi scrupoli a passare da una piattaforma all’altra, specie quando si turbano equilibri stabili da anni.


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.