Samsung Galaxy X

Samsung Galaxy X: il primo smartphone pieghevole potrebbe avere una soluzione innovativa per le notifiche

Così come dimostrato da Vivo NEX e OPPO Find X, gli smartphone sono e saranno proiettati sempre di più verso il futuro. Sotto quest’aspetto pare che sia Samsung che Huawei stiano pensando ad un device pieghevole per il prossimo anno. L’azienda coreana, in particolare, sarebbe molto vicina alla realizzazione di Samsung Galaxy X, primo smartphone pieghevole dell’azienda e protagonista di sempre crescenti rumors, leaks ed annunci parziali.

Samsung Galaxy X potrebbe avere a bordo una batteria pieghevole

samsung-galaxy-x-batteria-flessibile

Una delle innovazioni più importanti, di cui Samsung Galaxy X potrebbe beneficiare, sono proprio le batterie pieghevoli dell’azienda. Con lo sviluppo attuale di Samsung SDI (ramo dedicato alla produzione di batterie) il prossimo device pieghevole potrebbe usufruire di batterie pieghevoli fino a 6.000 mAh. Il mosaico di pezzi, intorno al primo smartphone pieghevole si va quindi pian piano a delineare. Seguendo alcuni rumors, probabilmente Galaxy X avrà anche un sistema innovativo di lettura delle notifiche ed azioni rapide.

LEGGI ANCHE: Huawei pronta a lanciare il primo smartphone da gaming con GPU Turbo ed un device pieghevole

La chiusura “a portafoglio” del device non dovrebbe perciò essere totale. Come anticipato, quindi, il display (aperto) dovrebbe misurare 7 pollici e, quando chiuso, potrebbe aver disponibile i 2/3 di quello completo. Conservando quest’apertura parziale gli utenti potranno accedere ad alcune funzioni come notifiche, ora, durata della batteria e chiamate.

LEGGI ANCHE: OPPO: questo potrebbe essere il design del primo smartphone pieghevole

Inoltre, stando a quanto riferito da ETNews, la produzione del device potrebbe presto entrare nel vivo. Secondo i rumors Samsung sarebbe già al lavoro sugli schermi OLED pieghevoli per il Galaxy X, con la definizione di un primo lotto entro l’estate. In seguito la produzione sarà poi ampliata correggendo eventuali difetti del primo lotto a circa 100.000 telefoni. Non è ancora chiaro quando sarà effettivamente lanciato lo smartphone, anche se con ogni probabilità dovremo aspettare il prossimo MWC 2019.



Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.

Altre news
Appassionati di fantasmi? Canon vi spiega come fotografarli