samsung messages bug

Samsung Messaggi: un bug condivide la galleria foto…senza che tu lo sappia!

Un pericoloso bug nell’applicazione Samsung Messaggi distruggerebbe la privacy degli ignari utenti. Infatti, l’app pare invii fotografie prese dalla galleria a contatti della rubrica. Tutto random e senza una logica, almeno apparentemente.

Samsung Messaggi: il bug è arrivato dopo l’ultimo aggiornamento

samsung messages bug

Il bug nell’applicazione, presente di default sugli smartphone del gigante coreano, sarebbe comparso dopo l’ultimo update. Dunque, se la tua app è aggiornata, il rischio di incappare nell’invio casuale di foto ai tuoi contatti è da tenere in considerazione.

LEGGI ANCHE: Samsung: la tecnologia ISOCELL Plus rivoluzionerà le foto con lo smartphone

Ad accorgersene per primi sono stati gli utenti, che hanno riversato sul Web quello che stava accadendo ai loro smartphone. A quanto pare, ad essere inviata potrebbe essere anche l’intera galleria ad un solo contatto, scelto con un criterio non meglio precisato.

LEGGI ANCHE: Android Messaggi arriva in versione Web: ecco come utilizzarlo

Dopo diverse testimonianze tutte simili, è ormai confermato che il problema sarebbe proprio l’applicazione Samsung Messaggi. Si tratta di un bug decisamente pericoloso, che distrugge totalmente la privacy degli utenti, all’oscuro di tutto. La cosa peggiore è che, dopo l’invio, nell’app non rimane alcuna traccia del messaggio inviato. Dunque, è anche impossibile rendersene conto se non avvisati dal contatto che riceve le foto.

Per il momento, Samsung non si è ancora espressa in merito alla questione. Per tutelarvi, la cosa migliore da fare è quella di negare all’applicazione il permesso di accedere alla memoria di massa dello smartphone.


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.

Altre news
Nokia porta il 5G 8.3 in Italia e rinnova la fascia entry-level con 3.4 e 2.4