asus zenfone 3 zoom

Asus Zenfone 3 Zoom si aggiorna ad Android Oreo 8.0

È ancora tempo di aggiornamenti in casa Asus per la serie ZF 3. Dopo avervi raccontato dei major update di Zenfone 3 Deluxe, ora tocca al camera phone. Qualche giorno fa, infatti, è iniziato il roll out per l’aggiornamento ad Android Oreo per l’ Asus Zenfone 3 Zoom.

Asus Zenfone 3 Zoom è l’ultimo della serie ZF 3 ad aggiornarsi ad Android Oreo 8.0

android-8.1-oreo-banner-verde

Dopo essere rimasto nell’anonimato per qualche periodo, in seguito all’aggiornamento alla ZenUi 4.0, torniamo a parlare di Asus Zenfone 3 Zoom per il rinnovamento software. Innanzitutto c’è da dire che il nuovo update non porterà con se significative novità sul piano estetico. Infatti, la versione di Android Oreo 8.0 sarà sempre basata sulla ZenUi 4.0, incarnandone pregi e difetti. Aldilà delle mancate modifiche al layout, l’update non presenterà migliorie importantiInfatti il changelog dell’aggiornamento v.80.20.179.40 contiene soltanto tre novità.

  • Un promemoria volto a ricordare di trasferire i dati a causa della grandezza dell’aggiornamento ad Oreo;
  • Rimozione di alcune app di sistema quali MiniMovie PhotoCollage, Do it later ed altre minori;
  • Sarà ora possibile accedere all’app Drawer con uno swipe verso l’alto.

Inoltre, Asus ci rassicura in merito alla ricezione dell’aggiornamento, il criterio di roll out è basato sui numeri seriali. Quindi, se non l’avete ancora ricevuto, probabilmente accadrà presto.

Asus Zenfone 3 Zoom scheda tecnica:

  • SoC Qualcomm Snapdragon 625 con GPU Adreno 506;
  • 3/4 GB di RAM LPDDR3-933 single channel e 32/64 GB di storage;
  • Display FullHD 5.5 pollici con protezione Corning Gorilla Glass 5;
  • Dual camera principale Sony IMX362 da 12 + 12 mega-pixel con Zoom ottico;
  • Selfie camera Sony IMX214 da 13 mega-pixel;
  • Connettività 4G/LTE, Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac dual band, Bluetooth 4.2, USB Type-C;
  • Sensore ID e batteria da 5000 mAh.

L’Asus Zenfone 3 Zoom, a diversi mesi dal lancio, pare ancora un buon terminale, anche al netto del fortunato Snap 625. Infatti, grazie alla sua polivalenza data da un comparto fotografico curato ed un’ottima autonomia, può rappresentare un’alternativa entry-level di tutto rispetto se si desidera puntare su diversi punti di forza ad un costo contenuto.


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.

Altre news
qualcomm snapdragon bug ricerca
Qualcomm: rubati dati privati grazie alla falla nei processori dell’azienda