AndroidGoogleNewsSmartphone

Android P: le gesture in stile iPhone X sono ufficiali

android P gesture

Se n’è parlato per giorni, ma adesso è ufficiale: su Android P ci sono le gesture in perfetto stile iPhone X. La secondo developer preview le supporta già.

Android P ha a bordo le gesture molto simili a quelle di iPhone X

android P gesture

La nuova versione dell’OS del robottino verde è equipaggiato con quelle gesture, per anni ricreate tramite applicazioni di terze parti, che l’arrivo di iPhone X ha reso così tanto di moda. Attualmente, solo qualche interfaccia utente personalizzata permetteva di sfruttarne alcune.

LEGGI ANCHE: Google ci aiuterà a ridurre il tempo passato con lo smartphone

Con l’ufficializzazione della seconda developer preview di Android P, coincisa con l’apertura pubblica del programma beta, è stata accertata la presenza delle gesture.  All’interno delle impostazioni dell’OS c’è una sezione appositamente dedicata. Alcune feature, come quelle che rendevano più smart il lettore d’impronte digitali, erano già sbarcate su Android qualche tempo fa.

Fra le novità è presente “swipe sul tasto home“. Se abilitato, i tasti a schermo spariranno lasciando spazio ad una barra centrale ed un pulsante indietro che comparirà solo quando serve. Invece, la barra centrale – che sostituisce il classico tasto home – sarà sempre visibile e permetterà diverse interazioni:

  • Pressione singola: home;
  • Pressione prolungata: Google Assistant;
  • Swipe verso l’alto corto: app recenti;
  • Swipe verso l’alto lungo: app drawer;
  • Scorri a destra: scorri attraverso le app recenti;
  • Pulsante indietro: torna indietro.

Una serie di nuove interazioni che, una volta che ci si sarà abituati, potranno tornare particolarmente utili. Poi, se proprio non vi piacciono, potete sempre disabilitarle.


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.