NewsRumorSamsungSmartphone

Samsung Galaxy Note 9: nuovi rumor sul sensore ID sotto il display

samsung galaxy note 9 lettore impronte digitali in display

Samsung Galaxy Note 9 potrebbe essere dotato di un sensore ID integrato all’interno del display. Le indiscrezioni arriverebbero da esperti del settore, che avrebbero rilasciato delle dichiarazioni al Korea Herald. Il prossimo phablet dell’azienda potrebbe distinguersi non solo per la penna, ma anche per la nuova tecnologia di sblocco del dispositivo.

Ormai, è tradizione che i nuovi phablet con la penna del gigante sudcoreano siano presentati ufficialmente verso la fine dell’estate. Normalmente, l’evento di presentazione ha luogo poco prima di IFA, la gigantesca fiera dell’elettronica che si tiene ogni anno a Berlino. In questo modo, l’azienda ha la possibilità di permettere a tutti gli addetti ai lavori di toccare con mano il nuovo prodotto.

Samsung Galaxy Note 9, il sensore ID sarebbe in-display

samsung galaxy note 9 lettore impronte digitali in display

Quest’anno, il periodo di presentazione sembra essere rimasto invariato. Tuttavia, ci sono stati dei ritardi nella progettazione del concept finale di Galaxy Note 9 dovuti proprio a problemi tecnici nell’integrazione del lettore d’impronte all’interno del display. Almeno questo è quanto avrebbe raccontato la fonte. Del resto, pare che Samsung fosse a lavoro da tempo sulla realizzazione di una tecnologia valida, che consentisse creare un display dotato di sensore ID. Dopo una serie di tentativi falliti, sembra che adesso l’azienda abbia trovato un sistema adatto ad essere montato sui suoi nuovi smartphone e – probabilmente – anche su quello di altri produttori.

LEGGI ANCHE: Samsung Galaxy Note 9: registrato (e confermato) il nome

Mancano ancora diversi mesi fino alla presentazione di Samsung Galaxy Note 9. I tecnici avranno sicuramente il tempo sufficiente, qualora le indiscrezioni fossero vere, per adattare ed ottimizzare la tecnologia messa a punto. Del resto, la priorità è riuscire ad integrare il lettore d’impronte digitali all’interno di un display Super AMOLED con bordi arrotondati.

LEGGI ANCHE: Samsung Galaxy S10: Face ID e sensore ID sotto al display

Attualmente, gli unici smartphone dotati di fingerprint in-display sono Vivo X20 Plus UD e Vivo X21, appena presentato. Il prossimo potrebbe essere Ulefone T2 PRO, che però attualmente è ancora in fase prototipale. Dunque, il gigante sud coreano potrebbe battere i suoi main competitor sul tempo, anche se non è certo: gli altri produttori sono a lavoro per raggiungere lo stesso obiettivo.


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.