Google starebbe per rispolverare un progetto accantonato un po’ di tempo fa. Si tratta dei Google Glass, uno dei pochi fallimenti di Big G, che ora potrebbero essere maturi per il mercato consumer.

Secondo Rick Osterloh, capo della sezione hardware di Google, gli occhiali sono stati commercializzati troppo presto ma l’evoluzione delle tecnologie legate alla Realtà Aumentata stanno riaprendo le porte ai Glass che potrebbero rappresentare una valida alternativa agli smartphone per la fruizione di contenuti virtuali.

Google Glass ma non solo

Google GlassBig G, però, non ha certo abbandonato il segmento della realtà aumentata, ed è per questo che potrebbe riportare in vita il progetto Google Glass.

“[…] abbiamo diverse ricerche in corso, ma non abbiamo alcun annuncio imminente sul prodotto. Ci vorrà diverso tempo prima che le tecnologie maturino[…] occorrerà qualche anno prima che la tecnologia raggiunga il livello che la gente desidera” ha dichiarato Osterloh.

Google non è chiaramente l’unica azienda a lavorare su un progetto simile. Le parole sui Glass da parte della compagnia arrivano pochi giorni dopo l’ufficializzazione del progetto Intel Vault. Anche Intel sta cercando di emergere nel segmento della realtà aumentata. Il prodotto di Intel a differenza dei Glass si contraddistingue per sobrietà e semplicità, i Vault sembrano normalissimi occhiali. Vuzix ha recentemente reso ufficiale una collaborazione con Amazon per il CES 2018. Questa unione porterà alla comparsa sul mercato dei primi occhiali smart che sfruttano il sistema di assistente vocale Alexa.

Insomma tante aziende al lavoro sulla realtà aumentata, riusciranno a portare in auge questo segmento?


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.