Ebbene sì, è successo di nuovo. Il noto creator Logan Paul è nuovamente sotto i riflettori a causa delle polemiche scaturite dai suoi ultimi video. Al punto tale che la stessa YouTube ha confermato che il canale LoganPaulVlogs è stato demonetizzato. Questo a causa di alcune azioni compiute da Logan nei video successivi al suo ritorno sulla piattaforma. Tenetevi forte, perché non saprete se ridere o piangere (noi propendiamo per la seconda).

YouTube demonetizza il canale di Logan Paul: ecco le motivazioni

Facciamo prima un passo indietro. Per chi non lo conoscesse, Logan Paul è attualmente uno degli youtuber più di successo, almeno numericamente parlando. Con un totale ad oggi di 16 milioni di iscritti, si è recentemente reso noto per il famigerato video in Giappone. Se non lo aveste visto, meglio per voi.

Vista l’ondata di critiche da numerose parti, YouTube decise di punirlo, estromettendolo dal programma Google Preferred e cancellando film e serie TV con lui protagonista su YouTube Red. Successivamente Logan si è preso una pausa di circa un mese dal canale, tornando poi con un video dedicato alla prevenzione dei suicidi. Purtroppo, però, la situazione è presto degenerata.

Logan Paul: quando la stupidità non conosce confini

Per quanto tantissimi utenti abbiano chiesto alla piattaforma la chiusura del canale, vista l’aura di controversia che circonda il personaggio, YouTube ha ovviamente smentito questa eventualità. Tuttavia, come potrete immaginare, ritrovarsi adesso nei panni di Logan Paul è come essere una sorta di sorvegliato speciale. In questo momento una mossa sbagliata potrebbe velocemente degenerare in sanzioni più pesanti. Ed infatti così è stato.

Nei video successivi al suo ritorno Logan ha nuovamente postato video con contenuti vietati, seppur meno gravi. Qualche esempio? L’invito all’ingestione dei Tide Pod (argomento recentemente soggetto al ban su YouTube), l’aver tirato fuori un pesce dall’acqua per simulare una rianimazione CPR e – tenetevi forte – l’aver sparato con un taser ad un topo morto. Sì, avete letto bene. Ecco, quindi, che il team di Google ha deciso di demonetizzare il canale del ragazzo. Tuttavia, si tratta di un ban temporaneo, come fa sapere una portavoce:

“Dopo attente considerazioni, abbiamo deciso di sospendere temporaneamente le pubblicità dal canale YouTube di Logan Paul. Questa non è una decisione a cuor leggero, ma crediamo che nei suoi video abbia mostrato una serie di comportamenti che rendono il suo canale non soltanto non adatto agli inserzionisti, ma anche potenzialmente pericoloso verso al community.”


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.