Apple iPhone SE

iPhone SE 2: trapela la presunta scheda tecnica | Rumors

A quanto pare l’iPhone SE 2 proprio non vuole mollare la presa e cedere il passo alla gamma iPhone X prevista per il 2018. Nonostante l’analista di KGI Ming-Chi Kuo abbia dato il colpo di grazia al piccolo melafonino – e si tratta in genere di una fonte abbastanza autorevole – dalla Cina arrivano nuove indiscrezioni, con tanto di scheda tecnica.

iPhone SE 2: trapela la scheda tecnica del prossimo mini melafonino | Rumors

iPhone SEPer amor di precisione, se da un lato l’analista ha dichiarato che Apple non avrebbe in programma un presunto iPhone SE 2, dall’altro è rimasto piuttosto “vago”, sostenendo che se il device si dovesse fare sarà semplicemente un minor update del suo predecessore. Insomma, niente ricarica wireless e niente Face ID, in barba ai precedenti rumor. Novità in merito al mini melafonino arrivano direttamente dalla Cina, compresa la presunta scheda tecnica dello smartphone; si tratta solo di voci di corridoio, ma sono abbastanza per alimentare le speranze degli utenti.

Queste sarebbero le specifiche del futuro iPhone SE 2

iPhone SE 2 dovrebbe presentare un display da 4.2 pollici di diagonale (leggermente più ampio rispetto ai 4 pollici dell’SE). Sotto la scocca avremo un chipset Apple A10 Fusion, accompagnato da 2 GB di RAM e 32 GB di memoria interna. Si vocifera anche di una variante da ben 128 GB di storage. Per quanto riguarda il design è da escludere un pannello full screen come iPhone X; il dispositivo sarà dotato di un tasto Home frontale, che integra anche il lettore d’impronte

Il lancio dovrebbe avvenire nel corso della prossima WWDC 2018 mentre il prezzo di vendita si aggirerebbe sui 4000 yuan (circa 511 euro). Come già sottolineato varie volte, ci sono moltissimi dubbi e tanta incertezza, sia per quanto riguarda l’esistenza di questo SE 2 che sulle specifiche trapelate.


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.