Uno degli smartphone più chiacchierati del momento è sicuramente iPhone 8 che dovrebbe essere mostrato ufficialmente durante il mese di settembre 2017, ove ricorrerebbero pure i 10 anni dal primo smartphone di Apple.

Emergono in rete dei nuovi e inediti render di quello che dovremo conoscere come iPhone 8 il quale sembra avrà una caratteristica abbastanza insolita. Un “artista digitale” venuto in possesso di alcuni render CAD 3D da un produttore di cover ha provato poi ad ottenere quello che potrebbe essere il design di iPhone 8.

iPhone 8 potrebbe avere un insolito tasto di accensione

Ebbene sembra che il prossimo top di casa Apple potrebbe arrivare con un tasto Power stranamente molto più allungato rispetto al passato. Sconosciuto il motivo e le eventuali funzionalità. Per il resto non esistono particolari differenze rispetto a quanto già visto fino ad ora.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Sembra essere confermato che non ci sarà un tasto per lo sblocco tramite impronte digitali e che quindi sembrerebbe far parte integrante del display. Proprio il pannello frontale, occuperebbe quasi tutta l’area disponibile, con un margine di spazio per la capsula auricolare, i sensori del caso e la fotocamera frontale.

Per quanto riguarda iPhone 8 sarà equipaggiato con il nuovo SoC Apple A11 che dovrebbe garantire maggiore potenza in accoppiata ad un consumo energetico minore. Il SoC dovrebbe essere prodotto esclusivamente da TSMC che dovrebbe avere un processo produttivo a 7 nm.

Sembrerebbe invece assente la connettività 5G, a causa delle diatribe legali con Qualcomm che avrebbero portato il chipmaker a non voler fornire la componentistica ad Apple a meno che non si sistemi la questione circa le royalty.

Facendo un passo indietro – e aprendo una piccola parentesi – sullo schermo, dovrebbe trattarsi di un pannello OLED, che sarà in grado di fornire una visualizzazione dei neri praticamente assoluta. Due i tagli di schermo previsti ed LG come unico fornitore designato da Apple.

Dual Camera ancora una volta confermata con – una strana – presenza di sensori 3D, che potrebbero servire a conferire maggior profondità di campo alle foto e ad un effetto Bokeh meno artefatto via software.

Non dovrebbe mancare, inoltre, una batteria più generosa con supporto alla ricarica wireless.


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.