samsung logo

Samsung: profitti record per il Q4 2016 pur considerando il fiasco Note 7

Dopo le problematiche subite da Samsung a seguito del battery gate del Galaxy Note 7, in molti si aspettavano una forte decrescita dell’azienda, viste le enormi critiche ricevute a livello globale sia da parte degli “addetti ai lavori” che dall’utenza comune.

Stando a quanto riferito da IBK Securities, nota azienda sud-coreana in ambito bancario/finanziario, i profitti generati dal colosso dell’elettronica durante il Q4 2016 (ovvero da settembre ad oggi) supererebbero quanto previsto dall’azienda, con numeri record se paragonati con gli incassi ottenuti negli ultimi 3 anni.

Samsung-Galaxy Note 7 Snapdragon 820 vs Exynos 8890

Samsung: profitti record per il Q4 2016 pur considerando il fiasco Note 7

Per la precisione, secondo le analisi di IBK Securities in questi ultimi 4 mesi Samsung avrebbe generato profitti per un totale di ben 7.24 miliardi di dollari, ovvero un aumento del 10% rispetto a quanto stimato dalla società.

Oltre a ciò, si avrebbe un aumento del 67% rispetto al Q3 2016, durante il quale sono stati raggiunti 4.33 miliardi di dollari di ricavi. Tuttavia, a seguito anche di alcuni scandali finanziari che hanno coinvolto l’azienda, alcuni analisti avanzano l’ipotesi che Samsung dichiarerà “soltanto” 6.7 miliardi di dollari, viste anche le generose donazioni effettuate ad alcune fondazioni coreane.

Adesso provate ad immaginare come sarebbe andata per Samsung se il Galaxy Note 7 non si fosse rivelato il fiasco che è poi stato, senza considerare l’acquisto della società audio Harman per 8 miliardi di dollari.

Samsung

Altre news
Nokia porta il 5G 8.3 in Italia e rinnova la fascia entry-level con 3.4 e 2.4