Snapdragon 821

Lo Snapdragon 821 o 823 trapela su Zauba

Il noto sito di importazione ed esportazione Zauba sembra aver elencato due nuovi processori di Qualcomm, vale a dire una nuova versione dello Snapdragon 820 e lo Snapdragon 821/823.

Questi due chipset si affiancheranno all’attuale SoC Snapdragon 820 che alimenta gran parte degli ultimi top di gamma in commercio.

Zauba mostra le prime info sullo Snapdragon 821/823

Zauba ha rivelato che ci saranno due diverse versioni dello Snapdragon 820. L’MSM8996SG (001-Y6) è composto da una CPU quad-core con frequenza di clock pari a 2.15 GHz.

La GPU, invece, avrà una velocità di clock massima da 624 MHz e inoltre troviamo un supporto alla memoria RAM LPDDR4 da 1866 MHz.

SnapDragon-1-b23caa78a08dfb1352f65cc26d2f6b1eda3d46ef

L’altro chipset potrebbe essere lo Snapdragon 821 od 823. Quest’ultimo è stato identificato con il numero di modello MSM8996SG (001-Y8) ed è composto da una CPU da 2.35 GHz e da una GPU da 653 MHz.

Snapdragon 820

Troviamo su quest’ultimo SoC anche lo stesso supporto di memoria RAM LPDDR4 da 1866 MHz. Secondo le ultime indiscrezioni, il SoC Snapdragon 821/823 potrebbe fare il suo debutto ufficiale a bordo del LeEco Le Max 2 Pro.

Entrambe le varianti dello Snapdragon 821 o 823 sono caratterizzate dalla tecnologia di ricarica rapida Qualcomm Quick Charge 3.0.

Tale tecnologia permette di utilizzare qualsiasi connettore USB per ricaricare la batteria fino a 4 volte più velocemente rispetto a un sistema di ricarica tradizionale.

Non vediamo l’ora di scoprire quale sarà il primo smartphone al mondo ad essere equipaggiato dal SoC Snapdragon 821 o Snapdragon 823 di Qualcomm. Restate sintonizzati per ulteriori informazioni!

Vi ricordiamo che seguirci è molto semplice: tramite la pagina ufficiale Facebook “GizBlog.it“. Qui potrete trovare le varie notizie da noi riportate sul blog, con la possibilità di commentare, condividere e creare spunti di discussione inerenti l’argomento.

Altre news
iphone 11 cover pellicole
iPhone 11: le vendite costringono Apple a richiedere più SoC A13