youtube tiktok

YouTube pensa a “Shorts”, il possibile rivale di TikTok

Da quando il mondo multimediale si è spostato su internet, è innegabile che la soglia dell’attenzione si sia abbassata. Vuoi per la quantità spropositata di contenuti che si hanno a disposizione, vuoi per la facilità di fruizione, tutti possono passare da un film a una foto in un click. Non è un caso che app come prima Vine e adesso TikTok (il fu Musical.ly) generino numeri impressionanti in pochissimo tempo. Questo lo sa bene YouTube, piattaforma dove regna il contenuto lungo e che rischia di soffrire la competizione da parte della creatura di ByteDance. Per questo in quel di Mountain View si sta pensando ad un modo di rivaleggiare con TikTok.

YouTube Shorts potrebbe essere la risposta all’espansione di TikTok

Già nel 2019 si parlava di una possibile acquisizione di Firework da parte di YouTube, social simil-TikTok che da poco sta collaborando attivamente con Xiaomi. Ma l’idea potrebbe essere nata internamente, come dimostrano delle parti di codice scovati all’interno della stessa app di YouTube. Questo nuovo progetto potrebbe chiamarsi Shorts, facendo già intuire verso quale target sia diretto.

youtube shorts

Il debutto di Shorts potrebbe avvenire entro fine 2020, permettendo agli utenti di creare brevi video sfruttando la libreria musicale di YouTube. Fra le possibilità di editing ci sarebbero anche le funzioni di slow motion e fast forward, proprio come avviene su TikTok. Una volta creati, questi comparirebbero nella home page, così come già avviene con le Storie, ispirate da social come Snapchat ed Instagram. Inizialmente, però, questa feature potrebbe essere limitata soltanto agli youtuber di alcune aree geografiche e/o con un certo numero di iscritti.


📱Segui GizBlog su Google News,  clicca sulla stellina per inserirci nei preferiti ⭐️.
Altre news
Motorola Moto G Pro ufficiale in Italia: arriva l’Android One con lo stilo