Samsung Galaxy Fold 2

Samsung Galaxy Fold 2 in estate: prime immagini render

È ufficiale: sarà l’11 febbraio il giorno X che vedrà non soltanto la presentazione della famiglia S20, ma anche di quello che fino ad oggi abbiamo chiamato Samsung Galaxy Fold 2. Dopo il primo tormentato modello, la serie di pieghevoli si arricchirà di un modello a conchiglia, sulla falsa riga di Moto RAZR. In realtà il vero Fold 2 arriverà più avanti nel tempo, visto che il modello di febbraio sarà considerabile una sorta di “mid-range”.

Aggiornamento 18/02: i leaker rincarano la dose, aggiungendo dettagli a cosa aspettarsi dal nuovo pieghevole. Trovate tutti i dettagli a fine articolo.

Aggiornamento 17/02: si continua a delineare la lista delle caratteristiche di Galaxy Fold 2.

Aggiornamento 24/01: l’insider Max Weinbach rivela nuovi dettagli sul successore del Galaxy Fold, in arrivo in estate.

Samsung Galaxy Fold 2 si farà in estate: quali novità aspettarsi?

Secondo indiscrezioni che provengono direttamente dal Sud Corea, Samsung avrebbe così deciso di differenziare la gamma di pieghevoli in due branche. L’11 febbraio vedremo così il primo modello della linea intermedia, con un nome che a questo punto non è più sicuro sarà Galaxy Fold 2, anzi. Ciò sarebbe confermato anche da un’altro rumor, in questo caso dall’India, secondo cui il chipset utilizzato sarebbe lo Snapdragon 855 anziché lo Snapdragon 865.

Una soluzione sempre di fascia alta, ma non l’ultimo modello: questo SoC sarebbe probabilmente relegato al modello che arriverà nei mesi successivi. Anche perché il pieghevole a conchiglia avrebbe un prezzo decisamente più favorevole (per il segmento dei pieghevoli), pari a circa 850€, ben sotto i 1599€ richiesti per Moto RAZR.

Aggiornamento 24/01

Nel mentre il Galaxy Z Flip si appresta a debuttare con la serie S20, il vero secondo capitolo della serie pieghevole arriverà più in là col tempo, ovvero nel Q2 2020. Questo gli permetterà di avere specifiche più di valore, a partire dall’ultimo Snapdragon 865 di Qualcomm con supporto 5G. Ma non solo: i report indicano un display in vetro da 8″, una fotocamera da 108 MP (la stessa di S20 Ultra) ma soprattutto la S Pen. Non a caso il suo lancio dovrebbe avvenire assieme alla serie Samsung Galaxy Note 20.

Aggiornamento 17/02

Anche se potrebbe non chiamarsi Galaxy Fold 2, il secondo pieghevole flagship di Samsung prende il nome in codice di “Project Champ“. Il periodo di lancio dovrebbe essere nel mese di luglio 2020 e la sua novità principale riguarderebbe la fotocamera sotto al display. Ancora in fase prototipale, Samsung potrebbe cogliere l’occasione per rimuovere una delle principali pecche di Galaxy Fold.

Il vistoso notch sarebbe così rimosso, in favore di una selfie camera nascosta sotto allo schermo e visibile soltanto quando necessario. Anche perché il design rimarrebbe quasi invariato, almeno per ciò che concerne il tipo di piegamento. La diagonale si attesterebbe attorno ai 7.7″/8″, con la stessa tecnologia Ultra Thin Glass introdotta (e criticata) su Samsung Galaxy Z Flip.

Aggiornamento 18/02

Max Weinbach e Ben Geskin hanno unito le forze su Twitter per creare un prospetto quanto più “reale” di Samsung Galaxy Fold 2. Il form factor rimarrebbe quasi invariato, migliorando entrambi i display, a partire da quello esterno. Rispetto al predecessore avremmo un pannello Infinity-V full screen, degno di un normale smartphone e senza particolari sacrifici dimensionali. Secondo Ben Geskin, dovremmo trovarci di fronte ad uno schermo Super AMOLED da 6.4″ Full HD+.

Quello principale, invece, potrebbe avere una diagonale da 7.7″ QXGA+ ma con refresh rate a 120 Hz, migliorato sulla base di quello di S20. Da S20 erediterebbe anche il comparto fotografico, con una tripla fotocamera da 64+12+12 MP ed una selfie camera da 10 MP. Idem per l’adozione dello Snapdragon 865 e del conseguente supporto al 5G. L’aspetto forse più interessante sarebbe l’implementazione di una S Pen, seppur si parli di “nuova forma” rispetto alla famiglia Note.

Migliorerebbe anche la costruzione della scocca, con colorazioni Blue, Silver, Gold, Pink e Black, realizzata in ceramica e acciaio inox. I materiali più pregiati potrebbe essere una “scusa” per mantenere alto il costo, visto che solitamente i modelli successivi ai prototipi vedono prezzi leggermente al ribasso.


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.

Source :

MySmartPrice, XDA

Altre news
google
Google: troppi annunci, vengono eliminate 600 app dal Play Store