web analytics
motorola razr

Motorola RAZR si rompe dopo solo una settimana di utilizzo

Non c’è davvero pace per i device pieghevoli. A quanto pare, infatti, questo tipo di tecnologia si trova ancora in una fase embrionale, che ha bisogno di tempo per essere sviluppata nella giusta maniera. Se diamo un’occhiata ai dispositivi che già sono usciti sul mercato, vediamo come questi abbiano avuto problemi più o meno seri ai pannelli frontali. Questo vuol dire che, a livello strutturale, non sono ancora affidabili. Abbiamo visto, infatti, come Samsung Galaxy Z Flip abbia evidenziato alcune criticità in merito a tale componente. Sembra, però, che tale destino sia toccato anche a Motorola RAZR.

RAZR mostra il pannello OLED diviso dalla plastica

motorola razr

Da quello che abbiamo potuto vedere nelle immagini pubblicate online, dopo solo una settimana di utilizzo Motorola RAZR si è rotto. Raymond Wong, l’utente che ha acquistato regolarmente il prodotto, non ha potuto più utilizzare il suo smartphone dopo solo 7 giorni, a causa di un problema piuttosto grave. Sembra, infatti, che il display OLED si sia letteralmente staccato dallo strato protettivo in plastica presente sopra di esso. Questo perchè la cerniera centrale pare aver ceduto, favorendo il distaccamente di queste due parti.

Ovviamente tale problema ha reso praticamente impossibile l’utilizzo del device, dato che nella parte centrale il touchscreen è stato danneggiato. Si è formata, infatti, una vistosa bolla che non ha permesso più di interagire con il display, soprattutto in corrispondenza della cerniera centrale. Al momento non è stata rilasciata, comunque, alcuna comunicazione ufficiale da parte del brand.


📱Segui GizBlog su Google News,  clicca sulla stellina per inserirci nei preferiti ⭐️.
Source :

Input

Altre news
amazon blink mini
Amazon lancia Blink Mini, la nuova videocamera di sicurezza