facebook pay

Facebook Pay: ufficiale il nuovo sistema di pagamento per WhatsApp, Instagram e Messenger

Come da qualche anno a questa parte, Mark Zuckerberg sta provando a differenziare la propria offerta. Dopo aver, dunque, creato la propria criptovaluta, Libra, ha deciso di unificare i propri social network dal punto di vista monetario. Motivo per cui, da qualche ora, è arrivata l’ufficialità di Facebook Pay, che tenta di porre sulla stessa lunghezza d’onda Whatsapp, Messenger, Instagram e Facebook.

Facebook Pay è disponibile, al momento, solo negli USA

facebook pay

Da qualche ora Zuckerberg ha ufficializzato Facebook Pay, il nuovo sistema di pagamento che pone sullo stesso livello tutti i social network del gruppo. Grazie a questo servizio, infatti, sarà possibile effettuare acquisti su tutte le piattaforme, ma non solo. Tale sistema potrà essere utilizzato anche per fare donazioni o, più semplicemente, scambiare denaro con i propri amici. Tutto dovrà essere effettuato, però, all’interno delle applicazioni facenti capo a Facebook.

Facebook Pay sarà disponibile negli Stati Uniti entro fine settimana. Questo servizio, similmente ad altri, permetterà di tenere traccia di tutti i movimenti monetari, attraverso un’interfaccia classica. Dal primo momento, dunque, tale servizio sarà disponibile solo per Facebook e Messenger, estendendosi poi anche alle altre applicazioni. Attivare Facebook Pay, poi, sarà semplice: bisognerà cliccare su Impostazioni ed entrare direttamente in Facebook Pay, aggiungendo un metodo di pagamento valido (anche PayPal).

Dal punto di vista della sicurezza, tema sempre spinoso per tale società, tutti i dati dovrebbero essere archiviati in forma criptata. Potrà essere aggiunto, comunque, un ulteriore sistema di sicurezza, aggiungendo le proprie impronte digitali o un classico PIN a schermo.


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.

Source :

Facebook

Altre news
google trend
Ecco i risultati più cercati su Google Italia nel 2019