samsung galaxy s10 plus

Samsung Galaxy S10: utenti “tagliati fuori” a causa della One UI 2.0 Beta

Alcuni giorni fa il colosso asiatico ha cominciato il rilascio in alcuni paesi della seconda versione di One UI 2.0 Beta, su base Android 10, per il Samsung Galaxy S10. L’aggiornamento ha anche introdotto il fix per i problemi al lettore d’impronte digitali, ma nonostante ciò ecco verificarsi un nuovo intoppo. Alcuni utenti sono alle prese con un bel grattacapo, con il rifiuto da parte dei rispettivi smartphone di effettuare lo sblocco. Che cosa sta succedendo?

Samsung Galaxy S10 non si sblocca: utenti bloccati

Samsung Galaxy S10

Secondo quanto riportato da alcuni utenti che utilizzano il Samsung Galaxy S10, con l’aggiornamento alla nuova versione della One UI 2.0 Beta sono stati letteralmente tagliati fuori dal proprio dispositivo. Dopo aver effettuato il riavvio il flagship si rifiuta di di superare la schermata di sblocco, che si utilizzi il PIN, la password o il pattern registrato. Al momento sembra che l’unico modo per risolvere il problema sia quello di effettuare uno sblocco da remoto ed utilizzare la funzione Trova il mio dispositivo per eliminare tutti i dati biometrici.

LEGGI ANCHE:
Snap 865 ed Exynos 9830 svelati dalla One UI

Inoltre, alcuni utenti hanno provato ad effettuare un reset del dispositivo ma anche in questo caso non sono mancati i guai. Al nuovo avvio della One UI 2.0 Beta non è possibile impostare un nuovo PIN (o l’autenticazione biometrica) ed il Samsung Galaxy S10 in questione sarà costretto a rimanere senza sicurezza.

Per ora manca una risposta da parte dell’azienda, ma è lecito ipotizzare che nel corso delle prossime ore arriverà un nuovo aggiornamento per correggere questo bug.


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.

Altre news
Apple Watch Series 6 e SE ufficiali: ecco gli smartwatch per tutti