samsung galaxy s10 plus

Rischio sicurezza per Samsung Galaxy S10 e Galaxy Note 10: rilasciato il fix per il lettore d’impronte

La scorsa settimana un’utente britannica ha causato un bel po’ di grattacapi al colosso asiatico, a causa della scoperta di un bug del lettore d’impronte del suo Samsung Galaxy S10. Nonostante l’utilizzo di un lettore biometrico ad ultrasuoni (e quindi di un maggiore livello di sicurezza rispetto ai modelli tradizionali), il device poteva essere sbloccato con qualsiasi impronta non registrata. Insomma, un difetto grave inizialmente attribuito all’uso di una pellicola protettiva che mal di adatta al sofisticato sensore ID di Samsung. Ma le cose non stanno proprio così e l’azienda è prontamente corsa ai ripari.

Aggiornamento 25/10: è in corso di rilascio anche in Italia l’aggiornamento per fixare i problemi legati al lettore d’impronte nel display, con un peso di soli 4.2 MB.

samsung galaxy s10 note 10 fix sensore id

Samsung Galaxy S10 e Samsung Galaxy Note 10 a rischio, ma l’azienda ha già pronto il bug fix per il lettore d’impronte

samsung galaxy note 10 s pen

A distanza di una manciata di giorni, la compagnia ha dato il via al rilascio di un nuovo aggiornamento dedicato ai modelli della gamma Samsung Galaxy S10 e Galaxy Note 10. Com’è facile intuire, l’update porta con sé il bug fix per il problema del lettore di impronte digitali, un difetto che – a quanto pare – è da ricercarsi a livello software. L’azienda consiglia di eliminare le impronte registrate nei device, in modo da poter installare la patch senza intoppi e procedere con un nuovo inserimento dei dati biometrici.

LEGGI ANCHE:
Tre famosi store online condannati dall’Agcom per condotta scorretta

Al momento il roll out è destinato alla Corea del Sud, ma Samsung ha già confermato che il rilascio per gli altri paesi (ancora non sono stati specificati quali) avverrà nel corso delle prossime 24 ore. Negli scorsi mesi il Samsung Galaxy S10 (Plus) era già finito nel mirino a causa del suo lettore d’impronte, soluzione affidabilissima sulla carta ma che può comunque essere ingannata da una scansione 3D dell’impronta dell’utente. Insomma, la sicurezza non è mai troppa, per cui cercate di tenere sempre a portata di mano il vostro dispositivo in modo da tenerlo al riparo da occhi indiscreti.


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.

Altre news
Appassionati di fantasmi? Canon vi spiega come fotografarli