News

Call of Duty Mobile: presto arriverà il supporto ai controller!

Call of Duty: Mobile

Da qualche giorno è arrivato su iOS e Android un nuovo titolo, davvero molto atteso. Si tratta di Call of Duty Mobile che, nelle prime ore di permanenza su questi store, ha collezionato un numero di download davvero impressionante. Ad oggi, però, tale videogame è uno dei pochi ad offire su smartphone un a grafica di livello, coinvolgendo così anche gli utenti più esigenti da questo punto di vista. Alcuni potrebbero essere stati scoraggiati, però, dal fatto di dover comandare tutto tramite i comandi touch, non proprio ottimali per un gioco di questo tipo. Nelle ultime ore, dunque, sembra che ci sia stata una svolta in tal senso, almeno stando a quanto trapelato da una beta privata.

Activision conferma il test sui controller

Call of Duty Mobile

Sembra che sia stata la stessa Activision a confermare tale rumor. Nel corso di un’intervista rilasciata di recente dal VP dell’azienda, infatti, si è parlato anche di tale funzionalità. Chris Plummer, infatti, ha confermato che il brand ha già testato l’utilizzo del controller su tale titolo, tanto che il relativo menù delle opzioni pare essere comparso in una beta privata. Ovviamente, nel momento in cui tale opzione dovesse essere attivata, il sistema di matchmaking cambierebbe leggermente. Riconoscendo il tipo di input utilizzato, infatti, il gioco smisterebbe nelle relative classi i giocatori. Da una parte si troverebbero, dunque, tutti quelli che utilizzo il touch screen, dall’altra tutti quelli che sfruttano le potenzialità del gamepad.

Non sappiamo ancora quando Activision renderà disponibile l’utilizzo del controller su Call of Duty Mobile, ma speriamo davvero che arrivi presto. Nel caso, comunque, vi informeremo quanto prima di eventuali news a riguardo.


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.