google nest

Nest Mini sarà l’erede migliorato di Google Home Mini

Sembra proprio che, a distanza di quasi 2 anni dal primo lancio, Google sia pronta a rinnovare la propria gamma di smart speaker. Soprattutto a partire dal più modesto, ovvero Google Home Mini, il cui destino potrebbe essere sotto un altro brand. Ovviamente sempre di Google, dato che si vocifera il suo successore possa chiamarsi Nest Mini.

LEGGI ANCHE:
Prova Spotify Premium per la prima volta, è gratis per tre mesi

Ecco come Nest Mini migliorerà quanto visto con Google Home Mini

Inizialmente un’azienda specializzata nella produzione di prodotti domotici, Google ha acquisito Nest nel 2014. Da quel momento ha “sfruttato” il brand per proporre ad una grande platea vari dispositivi, come termostati e videocamere di sicurezza. E il prossimo prodotto potrebbe proprio essere uno smart speaker sotto il nome di Nest Mini.

Le novità sarebbero diverse, secondo la fonte riportata da 9to5Google, ovviamente a partire da una qualità audio migliorata. Sia per quanto riguarda un volume più elevato che una riproduzione più consistente del range basso delle frequenze. Inoltre, questo Nest Mini guadagnerebbe anche l’ingresso mini-jack da 3.5 mm, permettendo così di sfruttarlo anche in modalità cablata e on unicamente wireless. Tuttavia, non è ancora chiaro se il mini-jack sarà utilizzabile in modalità input o output.

Un’altra novità dello speaker sarebbe il supporto a parete, forse con un solco nella sezione inferiore da far slittare su una vite a muro. Le dimensioni non dovrebbero cambiare particolarmente, mentre è prevista l’aggiunta di nuove colorazioni. Infine, l’inserimento di un sensore di prossimità servirebbe alla regolazione del volume con l’avvicinamento della mano allo speaker. L’annuncio di Nest Mini è atteso per fine autunno, quasi certamente in occasione della presentazione dei nuovi Google Pixel 4 e 4 XL.


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.

Altre news
La genetica umana su Microsoft Excel? Sì, ma attenzione al nome!