News

Galaxy Note 10 e un inedito Sony avranno fotocamere assurde

sony 8 fotocamere

Ormai l’abbiamo capito: tutti gli smartphone funzionano bene, con tutti i “se” e i “ma” del caso. L’unico comparto su cui effettivamente vediamo novità rilevanti è quello fotografico, dove ancora c’è spazio di manovra. Ecco perché produttori come Samsung e Sony potrebbero a breve tirare fuori dal cilindro soluzioni innovative.

Samsung punta sull’apertura variabile, mentre Sony sul numero di fotocamere

Se si parla dell’azienda sud coreana, il prossimo Samsung Galaxy Note 10 avrebbe una novità che riprenderebbe un’innovazione introdotta con Samsung Galaxy S9. Mi riferisco all’integrazione della tripla apertura variabile, non più settata su due livelli. Il sensore principale di Galaxy Note 10 avrebbe, quindi, tre step, ovvero f/1.5-1.8-2.4.

LEGGI ANCHE:
Samsung Galaxy Note 10 con Sound on Display: niente capsula auricolare?

L’utilità di avere una feature del genere è l’ottimizzazione degli scatti in base alla distanza del soggetto inquadrato. Un’apertura f/2.4 è ottimale per avere una maggiore definizione sugli scatti di scenari, panorami e così via. Con un’apertura f/1.5, invece, la definizione si concentra tutta sul soggetto in primo piano, ottenendo un morbido bokeh sullo sfondo.

Nel caso di Sony, invece, non è chiaro di quale modello si tratti. Quasi sicuramente si tratterebbe di un flagship, quindi possiamo dedurre un possibile Sony Xperia 2, probabilmente in arrivo ad IFA 2019. Ma al di là di quale modello sarà, ciò che ci interessa è la tecnologia in sé, visto che si parla della presenza di addirittura 8 fotocamere.

Partiamo dal comparto selfie, dove ci sarebbero “soltanto” 2 fotocamere: una principale da 10 mega-pixel affiancata da un sensore ToF da 0.3 mega-pixel. Più interessante è invece la situazione sul retro, dove troveremmo ben 6 fotocamere, con specifiche anche da record. Ecco la lista completa:

  • 48 mega-pixel f/1.2-2.4
  • 20 mega-pixel f/2.4
  • 16 mega-pixel f/2.4
  • 12 mega-pixel f/1.2-2.4
  • 8 mega-pixel f/2.4
  • 0.5 mega-pixel ToF

Quale sia lo scopo di questi sensori, però, non è ancora dato saperlo. Possiamo immaginare che i due sensori con apertura variabile f/1.2-2.4 siano primari, anche se non è detta l’ultima parola.


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.