Netflix: costi degli abbonamenti in aumento negli USA, toccheranno anche noi?

netflix

Netflix diversi mesi fa ha annunciato l’intento di aumentare i prezzi di tutti gli abbonamenti negli Stati Uniti ed in America Latina. Pochi giorni fa la società è ritornata sulla faccenda annunciando di voler rendere definitivo il rincaro a partire dal prossimo maggio e l’ha fatto comunicandolo direttamente agli utenti.

LEGGI ANCHE: Pagheresti 3.5€ per Netflix ma solo su smartphone?

Netflix, come aumenteranno i prezzi negli USA

Stranger Things 3

Stando a quanto dichiarato nelle precedenti occasioni, l’abbonamento Netflix subirà degli aumenti a partire dal piano base che passerà da 8 dollari a 9 dollari. Stessa sorte anche per il pacchetto standard (2 dispositivi in HD) che passerà da 11 dollari a 13 dollari, fino ad arrivare al pacchetto premium, che consiste nella fruizione contemporanea di 4 dispositivi in UHD e costerà 16 dollari al mese anziché 14.

LEGGI ANCHE: Netflix: a breve arriverà Battle Kitty, una serie interattiva per bambini

Le giustificazioni date dalla società sono da addurre all’incremento di produzioni originali Netflix di qualità, basti pensare a serie come Stranger Things, Our Planet, Black Mirror e non solo, serie che necessitano di costi particolarmente elevati. L’azienda ha speso infatti circa 12 miliardi in contenuti originali lungo il 2018, cifra destinata a salire a 15 miliardi di dollari nel 2019.

La politica adottata da Netflix, vista l’attenzione rivolta all’Italia, ci porta a considerare che anche i nostri account avranno la stessa sorte, con un rincaro dietro l’angolo dopo gli aumenti di circa un anno fa. Fortunatamente non ci sono ancora notizie ufficiali in merito.


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.