FacebookNewsSmartphone

Facebook vuole rivoluzionarsi unendo post e Storie

gruppi facebook logo

È tempo di cambiamento radicali in casa Facebook. Dopo aver rivoluzionato il concetto di social network, nel bene e nel male, la piattaforma di Mark Zuckerberg potrebbe introdurre diversi cambiamenti più o meno sostanziali. La società ha confermato di voler accorpare Messenger, Direct e WhatsApp in un’unica rete interconnessa, ma le novità non finirebbero qui.

Facebook potrebbe rivoluzionare la piattaforma: e se il social fosse come una grande Storia?

Negli scorsi giorni abbiamo già visto una di queste, ovvero il re-incorporamento di Messenger all’interno dell’app principale di Facebook, per quanto soltanto in fase di test. Ma se la novità di cui si parla oggi diventasse definitiva andrebbe a rivoluzionare non poco l’esperienza utente. A parlarcene e Jane Manchun Wong, sviluppatrice software ed insider in ambito tech, con dei video che ci mostrano un Facebook che diventa un’unica Storia.

Sì, avete capito bene, anziché scrollare in verticale per consultare il proprio feed, Facebook potrebbe mischiare Newsfeed e Storie in un unico formato: quello delle Storie, appunto. Per attivare questa funzione (da mobile) basterebbe cliccare su un post e da qui scrollare orizzontalmente per visualizzare gli altri post e le Storie dei propri contatti. Rimarrebbe la formattazione attuale, con likes, commenti e condivisioni per i post e lo spazio per rispondere in basso alle Storie. L’unica cosa che cambierebbe sarebbe l’inclusione dei post fra una Storia e l’altra, compresi anche i post pubblicitari e sponsorizzati.

Un cambiamento che potrebbe turbare non poco l’utenza. Personalmente non è una scelta che mi entusiasma particolarmente, ma che Facebook potrebbe voler attuare visto il successo riscosso dal formato delle Storie su Instagram. Un successo che reputo sia da imputare proprio alla separazione fra contenuti fatti per essere usa-e-getta (le Storie) e fatti per durare (i post). Soltanto il tempo saprà decidere se sia una scelta sensata o meno, sempre che Facebook dedica effettivamente di attuarla.


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.