Con il rilascio di Android Q Beta, la prima release della nuova versione dell’OS del robottino verde, finalmente abbiamo potuto dare un primo sguardo alle novità che ci attendono nei prossimi mesi. E tra queste ce n’è anche una “nascosta”, ovvero la modalità Desktop nativa! Ecco come attivare questa nuova funzionalità.

Android Q Beta: ecco come attivare la modalità Desktop

Alcuni produttori di smartphone (Samsung e Huawei in testa) hanno introdotto la modalità Desktop, in modo che i propri flagship diventino dei veri e propri PC con tanto di monitor esterno, mouse e tastiera. Ovviamente la principale caratteristica è rappresentata dallo switch dell’OS il quale passa ad una modalità in perfetto stile PC. E questa novità non poteva di certo mancare anche su Android Q Beta!

Per attivare la nuova funzionalità nativa basterà attivare l’opzione Force Desktop Mode nelle Opzioni Sviluppatore e utilizzare un comando tramite adb (a seconda dell’immagine del firmware utilizzata):

  • non GSM: adb shell am start -n “com.android.launcher3/com.android.launcher3.SecondaryDisplayLauncher”
  • GSM: adb shell am start -n “com.google.android.apps.nexuslauncher/com.android.launcher3.SecondaryDisplayLauncher”

Nella modalità Desktop è anche possibile aggiungere scorciatoie per le varie applicazioni e impostare uno sfondo ad hoc mentre la barra di navigazione e quella delle notifiche non pare subire cambiamenti. Al momento si tratta di una caratteristica ancora in fase sperimentale e siamo curiosi di scoprire se Google continuerà ad arricchirla e la implementerà anche nella release finale.


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.