Samsung Galaxy S10 e S10+ ufficiali: tutto ciò che c’è da sapere su scheda tecnica e prezzo

Samsung Galaxy s10 plus

Sapevamo già praticamente tutto, fra leaks e rumors, ma adesso è realtà: finalmente Samsung Galaxy S10S10+ sono stati annunciati ufficialmente. Dopo un’annata non particolarmente entusiasmante per l’azienda, questi sono i flagship della rivalsa. E lo vogliono fare proponendo diverse novità. Ecco tutto quello che devi sapere su scheda tecnica e prezzo.

LEGGI ANCHE:
Samsung Galaxy M30: il battery phone con tripla fotocamera ha una data di lancio

Samsung Galaxy S10 e S10+ ufficiali: display Infinity O, tripla fotocamera e non solo

La prima novità che caratterizza Samsung Galaxy S10 e S10+ è l’introduzione dei pannelli Infinity O. Anziché adottare un notch o continuare con le cornici, Samsung ha scelto di infilare la selfie camera nell’angolo in alto a destra. Stiamo parlando di due schermi Super AMOLED da 6.1 e 6.4 pollici di diagonale con risoluzione Quad HD+ (3040 x 1440 pixel) protetti da Gorilla Glass 6.

Questi schermi hanno in serbo un’ulteriore novità, ovvero il sensore d’impronte nel display. Niente più lettori mal posizionati sul retro, quindi. Senza considerare che, a differenza di tutti quelli visti finora, la tecnologia ad ultrasuoni adottata da Samsung fa sì che il loro funzionamento sia più preciso e reattivo.

Samsung Galaxy S10
Credit: BGR

L’altra novità principale la troviamo sul retro e si tratta della tripla fotocamera. Il sensore principale è fondamentalmente il medesimo di S9, ovvero da 12 mega-pixel con apertura variabile f/1.5-2.4. A questa si va adesso ad affiancare – anche sulla variante non Plus – un teleobiettivo da 12 mega-pixel f/2.4 con zoom 2X. Ma la vera novità è l’aggiunta di un sensore grandangolare da 16 mega-pixel f/2.2 con un FOV di 123°. Quest’ultimo è l’unico sensore dei 3 ad essere privo di OIS.

Sempre parlando di comparto fotografico, la vera differenza fra S10 e S10+ è la selfie camera incastonata nel display. Su S10, infatti, abbiamo un unico sensore da 10 mega-pixel con apertura f/1.7 e autofocus Dual Pixel. Su S10+ si raddoppia, con due sensori da 10+8 mega-pixel f/1.9-2.2, il cui secondario viene sfruttato per l’effetto bokeh.

Parlando di comparto hardware, a seconda della nazione di vendita il SoC che muove il tutto è o lo Snapdragon 855 o, come nel caso dell’Italia, l’Exynos 9820. Prendendo in esame la nostra variante, il chipset ad 8 nm integra una CPU octa-core Exynos M4 fino a 2.8 GHz e una GPU ARM Mali-G76 MP12. Lato memorie abbiamo 6/8 GB di RAM e 128/512 GB di storage come tagli standard, mentre con S10+ ci spingiamo oltre con una variante da ben 12 GB ed 1 TB con tanto di scocca in ceramica.

Non manca l’espandibilità via microSD, così come il supporto a Samsung DeX tramite la porta USB Type-C 3.1, il tasto Bixby e il quasi anacronistico ingresso mini-jack (grazie Samsung!). Le altre caratteristiche prevedono anche la certificazione IP68, speaker stereo con Dolby Atmos, supporto 4G, Wi-Fi ac Dual Band, Bluetooth 5.0, NFC ed una batteria da 3400 e 4100 mAh. Queste supportano sia la ricarica rapida via cavo che la ricarica wireless rapida fino a 15W, così come la nuova ricarica wireless inversa per ricaricare accessori e smartphone compatibili.

Samsung Galaxy S10 e S10+ – Prezzo e disponibilità

Samsung Galaxy S10

Samsung Galaxy S10 e S10+ saranno disponibile in Italia nelle seguenti varianti:

  • Samsung Galaxy S10 8/128 GB – 929€ (Nero, Bianco e Verde) con le Buds incluse nel pre-ordine;
  • Samsung Galaxy S10 8/512 GB – 1179€ (Nero, Bianco e Verde) con le Buds incluse nel pre-ordine;
  • Samsung Galaxy S10+ 8/128 GB – 1029€ (Nero, Bianco e Verde) con le Buds incluse nel pre-ordine.

Puoi effettuare il pre-ordine al seguente link con consegna prevista a partire dall’8 marzo per poter ricevere per primi i nuovi dispositivi realizzati da Samsung.


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.