Si sa, Apple fa pagare non poco i propri prodotti. Per carità, personalmente non sono uno di quegli utenti che “se non ha 8 GB di RAM fa schifo!!“. Tuttavia, ci sono delle cose che non è possibile ignorare, specialmente nel 2019. Una di queste è il fatto che iPhone venga venduto con un caricatore lento pur supportando la tecnologia per essere caricato rapidamente e pur costando più di 1000€. E lo stesso dovrebbe accader con iPhone 2019, il quale, fra l’altro, dovrebbe affidarsi nuovamente allo standard Lightning per la porta USB.

LEGGI ANCHE:
La funzione Trova il mio iPhone ha sventato un doppio omicidio negli USA

Pronti a spendere più di 1000€ per avere anche iPhone 2019 con un caricatore lento?

apple iphone 2019

Quest’ultimo dettaglio si va a scontrare con i precedenti rumors che vedevano Apple propensa ad introdurre lo standard USB Type-C. Uno standard che è su altri prodotti cardine dell’azienda, come iPad e MacBook. La notizia è stata riportata dal blog giapponese Macotakara, il quale rivelò in anticipo che iPad Pro avrebbe avuto la USB Type-C anziché la porta Lightning, appunto.

Ma quello che più mi infastidisce a livello etico è il volersi ostinare a mettere in confezione un caricatore a 5W, con la stessa velocità di ricarica di quelli che si trovano nelle scatole dei telefoni più economici sul mercato. Anche perché ovviamente l’hardware dei recenti iPhone è tranquillamente in grado di supportare wattaggi ben superiori. Basti pensare che per passare dallo 0% al 100% su iPhone XS con il caricatore da 5W ci vogliono più di 3 ore, mentre con quello da 87W del MacBook meno di 2 ore.


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.