NewsRumor

ASUS starebbe pensando di cedere la divisione smartphone secondo una fonte locale

Asus, tablet, smartwatch, laptop

Situazione scomoda in casa ASUS. Secondo il Taiwan Electronic Times, l’azienda avrebbe allontanato oltre 300 dipendenti ed altri licenziamenti sarebbero attualmente in corso. La società ha prontamente smentito le voci che però si fanno sempre più insistenti, arrivando ad ipotizzare una trasformazione d’azienda.

ASUS finisce nel mirino della stampa locale

asus logo

La fonte è sempre la stessa, il Taiwan Electronic Times che, dopo aver indicato i 300 licenziamenti ha rincarato la dose, mettendo in evidenza altri licenziamenti posti in essere dall’azienda, tutti relativi al comparto smartphone e notebook da gaming. Secondo la fonte, infatti, la società starebbe pensando addirittura di cedere la divisione smartphone per rafforzare altri settori.

LEGGI ANCHE: ASUS ZenBook S, Zen AiO 27, ZenBook Flip ed altre novità del brand | IFA 2018

Negli anni ASUS ha occupato al pari di Apple ed Acer una fetta importantissimo del mercato relativo ai personal computer. Le cose però negli ultimi tempi sono peggiorate con i profitti dell’azienda che sono ridotti dell’8% su base annua. Da qui le voci relative ad un’inversione di marcia della società.

Ad ogni modo, come anticipato, ASUS ha prontamente respinto le illazioni relative alla cessione del reparto smartphone ed ha risposto anche in merito ai licenziamenti, confermati dall’azienda, ma soltanto per fini strutturali. La società ha poi chiarito che le persone licenziate o portate ad altri reparti rappresentano meno dell’1% della forza lavoro e, di conseguenza, una perdita così lieve in termini numerici non può in alcun modo far pensare ad una chiusura del settore.


278,00€
non disponibile
3 nuovo da 278,00€
3 usato da 258,54€
Amazon.it
299,00€
non disponibile
2 usato da 130,20€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 08/07/2019 14:56

Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.