AndroidGoogleNewsSmartphone

Nokia si uniforma ai “requisiti Google”: rimossa l’opzione per nascondere il notch

Nokia

Nokia, così come la maggior parte degli OEM sugli ultimi device ha adottato il trend del notch. Tuttavia, il produttore all’interno delle impostazioni dava la possibilità di elidere il notch, rendendo la barra di stato nera. Questa opzione, però, è stata rimossa per “soddisfare i requisiti Google“. Andiamo a vedere più da vicino quali implicazioni porterà la scelta di Big G in tal senso.

Nokia rimuove l’opzione per nascondere il notch, ordini di Google

Nokia X6 Notch per il display

Come abbiamo avuto modo di vedere in più occasioni, le ultime release di Android mirano ad implementare il notch a 360°. Così, anche Nokia si adegua alla linea per soddisfare i requisiti dei suoi dispositivi Android One. La rimozione dell’opzione non dovrebbe comportare un grande problema per gli utenti Nokia dal momento che soltanto pochi dispositivi implementano il display con notch.

LEGGI ANCHE: Nokia 5.1 ufficiale in Italia: scheda tecnica e prezzo su Amazon

Tuttavia, l’aggiornamento potrebbe far storcere il naso agli utenti Android, abituati ad un margine di personalizzazione abbastanza ampio. Le implicazioni di quest’aggiornamento non si limitano, però, soltanto a Nokia. Se Google dovesse seguire questo trend, molto probabilmente finirebbero nel mirino tutti gli Android One che offrono la possibilità di nascondere la tacca, ma non solo. Probabilmente, anche il prossimo Google Pixel 3 XL potrebbe non avere la possibilità di oscurare il notch via software.


299,00€
399,90
disponibile
2 nuovo da 299,00€
15 usato da 177,48€
Amazon.it
Spedizione gratuita
non disponibile
8 usato da 126,62€
Amazon.it
582,43€
599,99
disponibile
3 nuovo da 321,00€
6 usato da 200,38€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 08/08/2019 20:44

Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.